GF14, Valentina Bonariva: "Difficilissimo non poter abbracciare Luca"

Dopo l'uscita, Valentina Bonariva racconta la sua avventura al Grande Fratello 14, a partire dall'ultima settimana in cui è stata in casa con il fidanzato Luca per la prova settimanale

Valentina Bonariva è stata eliminata dal pubblico al Grande Fratello 14 nella puntata di ieri sera. È stata una settimana complessa per lei, come in fondo lo era stata precedentemente per Barbara Donadio: Valentina è stata infatti al centro della prova settimanale per la presenza del suo fidanzato Luca, del quale ha dovuto tenere nascosta l'identità. Ma solitamente la bella Vale, già nota per essere stata Miss Universe Italia 2014, ha tenuto sempre una grande allegria, trascinando i coinquilini in balli sfrenati.

Valentina, pensa che il calo della performance nell'ultima settimana l'abbia penalizzata agli occhi del pubblico?

"Questa settimana dovevo essere "in parte" per la prova: avevo detto ai miei coinquilini che avevo cercato di contattare il mio ragazzo Luca ma lui non mi aveva risposto e quindi ho dovuto fingere di star male, almeno finché non è arrivato l'aereo con il messaggio. I miei pianti però erano sinceri, sfido chiunque ad avere il proprio uomo vicino e a non poterlo abbracciare, non poterci parlare come sempre e a non sentirsi triste. Il mio atteggiamento era dovuto al dovere verso il Grande Fratello di mantenere il segreto. Può essere che l'atteggiamento che ho assunto mi abbia penalizzato, ma sono serena. In fondo anche questa mattina mi sono svegliata a suon di musica."

Quant'è stata difficile questa prova settimanale?

"Difficilissima, soprattutto al risveglio la mattina, perché tra le canzoni ce n'erano anche di romantiche. Poi, per il resto della giornata, ci si riusciva a non pensare, parlando con gli altri, ma la mattina era il momento più duro."

È stata molto criticata, soprattutto dalle ragazze. È vero che va più d'accordo con i maschi?

"Al mio ingresso sono stata criticata, poi qualcosa è cambiato. Io ho stretto amicizia con i ragazzi non per il loro sesso, ma perché più vicini a me, al mio stile di vita. Ho trovato le donne invece piatte: trascorrevano tutto il giorno sul divano e io, che venivo dall'esterno, avevo voglia di dinamismo. Questa vicinanza l'ho trovata in particolare con Giovanni Angiolini: parlando abbiamo scoperto amicizie comuni. Tra l'altro lo trovo simpatico, è una persona decisa e matura."

Ha un passato da miss, continuerà nel mondo dello spettacolo?

"A prescindere dalla mia scelta di partecipare al reality, avevo comunque intenzione di interrompere il mio mestiere di insegnante e ballerina. Ho il desiderio di percorrere la strada della recitazione, ma prima bisogna studiare"

Chi vorrebbe che vincesse?

"I miei affetti sono indirizzati verso tre persone: Alessandro Calabrese, Rebecca De Pasquale e Domenico Manfredi. Di Domenico non posso che dire bene, è stato il mio compagno di squadra, sembravamo cane e gatto ma ci vogliamo un gran bene."