Gianna Nannini e i parcheggi "ribelli"

Il settimanale Chi si dedica al modo di parcheggiare l'auto della cantante

Non è mai stata una cantante ordinaria. Gianna Nannini è sempre stata una fuori dagli schemi. Anche nel modo di parcheggiare la sua auto. Infatti, come ha documentato il settimanale Chi nell'edizione in edicola da mercoledì 13 aprile, la cantante una volta piazza la sua Fiat blu sulle strisce pedonali e un'altra volta posteggia la fiammante Bmw rossa sul marciapiede bloccando l'accesso allo scivolo per disabili.

Commenti

giovauriem

Mer, 13/04/2016 - 10:09

ricordate albertone ne il marchese del grillo ? io so io e voi non siete un c.zzo !

occhiotv

Mer, 13/04/2016 - 10:10

Ma con che strafottenza una persona si permette di parcheggiare in quel modo a disprezzo di tutti, e specialmente delle persone disabili. A questa persona, se cosi puo' chiamare, va' tolta la patente. Immedesimatevi se un vostro figlio disabile si trovasse a passare da quel marciapiede, voi cosa fareste? Poi dalla foto si vede che c'è con lei una bambina, "che bel insegnamento". Si vede proprio che meno male che il cervello non si può comperare, o ce l'hai oppure.........

epc

Mer, 13/04/2016 - 10:52

occhiotv: come ha ragione, son pessimi insegnamenti soprattutto per i bam bini di quella età. Pensi che io tutti i santi giorni mi trovo genitori in bicicletta che portano i bambini con la biciclettina sul marciapiede, o peggio ancora in strada CONTROMANO. E non una volta, ma spessissimo! E' proprio un esempio pessimo, far credere ai bambini che siccome sono in bicicletta stanno salvando il mondo dall'inquinamento e quindi possono fare quello che vogliono.... I genitori di oggi sono proprio maluducati!

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mer, 13/04/2016 - 11:25

Oltre che fotografarla occorrerebbe anche chiamare i vigili in modo da farle appioppare una bella multa che risolleverebbe anche un po l'esauste casse comunali.

MEFEL68

Mer, 13/04/2016 - 12:13

Perchè usarle questa cortesia offoscando il numero di targa? Invocare la privacy è fuori luogo perchè la prima caratteristica della targa è quella di essere ben visibile per risalire al proprietario. Se questo è un personaggio conosciuto, nulla cambia.

il corsaro nero

Mer, 13/04/2016 - 12:25

I compagnucci non si smentiscono mai!

roberto.morici

Mer, 13/04/2016 - 13:49

Comunico, Urbi et Orbi, la mia irrevocabile decisione di essere un "ribelle" a tutti gli effetti rivendicando il diritto di agire con estrema coerenza al mio nuovo status (sono curioso di vedere come andrà a finire).

Ritratto di gangelini

gangelini

Gio, 14/04/2016 - 00:49

Lei può è di sinistra e fa quello che vuole. Le normative e le leggi? Sono valide sono per quelli del centro destra.

ziobeppe1951

Gio, 14/04/2016 - 10:23

Kkkompagni che sbagliano

claudioarmc

Gio, 14/04/2016 - 12:52

Personaggetto