Gieffe e Amici, quando il gioco scappa di mano

Grande Fratello e Amici, quando il gioco scappa di mano. Se metti dei galli da combattimento in un pollaio, poi non ti puoi stupire che quelli si azzannino

Se metti dei galli da combattimento in un pollaio, poi non ti puoi stupire che quelli si azzannino. Così in questi ultimi giorni abbiamo assistito a delle scene molto volgari e a liti furibonde dentro e fuori alcuni programmi di Canale 5.

Dentro la casa del Grande Fratello e fuori dalla scuola di Amici (nel senso di furioso dibattito sui social). Sia Barbara d'Urso sia Maria De Filippi, nei rispettivi ambiti, si sono premurate di stigmatizzare i comportamenti scorretti o le parole di odio richiamando tutti al rispetto delle regole e a ritrovare un clima di serenità. Giusto, non è facile tenere la barra dritta quando si devono governare programmi basati sulla (in)capacità di vivere insieme o talent in cui sono protagonisti dei giovani esuberanti.

Però se sul fuoco si butta benzina, allora il gioco può scappare di mano. Prendiamo Aida Nizar, di professione concorrente dei reality, mandata in pasto al branco di lupi del Gieffe nella seconda puntata. Già la messinscena del suo ingresso con lite immediata con Malgioglio faceva capire come sarebbe finita. Infatti, dopo poche ore dentro la casa la pantera spagnola ha litigato con tutti, ed è finita bullizzata dagli altri concorrenti: Baye Dame, alitandole addosso, le ha urlato «brutta schifosa» aggiungendo «leva 'ste mani zozze. Ti sfondo» in mezzo alle risa degli altri gieffini. Le risse sono continuate ieri con protagonista il fidanzato di Nina Moric. Si prenderanno provvedimenti, ma la responsabilità di tutto questo alla fine è di chi sceglie il cast. Stessa cosa vale per Amici: tutti conoscono il carattere «fumantino» di Heather Parisi, mettendola in giuria si sapeva a cosa si andava incontro. Ora si è scatenata una guerra contro di lei sui social per le sue critiche al Biondo di Amici. E lei ribatte colpo su colpo. Con appendice di lite con Simona Ventura. Urge calmare le acque.

Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Sab, 28/04/2018 - 11:38

---ormai la china è quella --si è innestato un meccanismo perverso senza ritorno--un vortice che spinge senpre più in basso -verso l'abisso degli istinti primordiali---come se ne esce?---quando con queste risse verbali e non si arriverà alla tragedia--magari qualche disgrazia o fatto di sangue-quello sarà l'anno zero---il sistema sarà resettato e si ricomincerà tutto d'accapo--ripartendo dalla tv anni 50---

Ritratto di adoroilmare

adoroilmare

Lun, 30/04/2018 - 11:37

PURTROPPO GLI AUTORI MEDIASET NON HANNO PIU' NULLA DA DIRE SE NON ACQUISTARE DEI FORMAT , METTERCI LA LORO IGNORANZA E PROPORRE SPETTACOLI OSCENI CON I SUOI PERSONAGGI DEL CIRCO EQUESTRE ...

salvatore40

Mer, 02/05/2018 - 22:52

Per il denato che non puzza si ripeteva il classico " pecunia non olet "; per questo tanfo escrementizio che promana dalle suddette degradanti trasmissioni, occorre ripetere : il SUCCESSO " NON OLET "!

elpaso21

Gio, 03/05/2018 - 13:17

Chi semina vento raccoglie tempesta.