Giulia De Lellis: "Damante sapeva dell'uscita del libro, sono una persona corretta"

Giulia De Lellis ha voluto fare chiarezza dopo alcuni articoli usciti in seguito alla pubblicazione di alcuni estratti dal suo libro e ha fatto sapere che Damante era a conoscenza di tutto

Non smette di far parlare l’uscita del primo libro di Giulia De Lellis che, tra i vari impegni lavorativi, è riuscita a fare chiarezza su alcuni punti riguardanti la storia con Andrea Damante, il tradimento subito e le privazioni che hanno caratterizzato il loro rapporto.

Ed è stato proprio quest’ultimo argomento a scatenare una serie di polemiche, soprattutto in seguito alla pubblicazione di alcuni stralci tratti da “Le corna stanno bene su tutto – Ma io stavo meglio senza”. Il passaggio in cui Giulia De Lellis racconta di aver seguito delle diete specifiche e delle intense sessioni di allenamento per compiacere i desideri del suo ex fidanzato, ha dato vita ad una serie di accuse nei confronti di Damante. Dopo le discussioni social nate in seguito a quanto letto da alcuni utenti della rete, quindi, l’attuale compagna di Andrea Iannone ha colto l’occasione per fare delle precisazioni in merito alla questione.

Vi chiedo di non parlare a caso e di approfondire un minimo l’argomento perché sulla base del nulla si tirano conclusioni che non hanno senso – ha detto la De Lellis attraverso una serie di Instagram story – Questo libro parla della mia storia, di un amore che ho vissuto, di un dolore quasi mortale che ho superato e delle fasi e del modo in cui io sono riuscita a superare un tradimento”. “Quello che voglio comunicare con questo libro non è gossip. È semplicemente la mia storia e il piacere di dimostrare che, nonostante un lungo e fastidiosissimo viaggio, alla fine vi posso garantire che c’è una luce – ha concluso Giulia - . Ovvio che la persona in questione sapeva che sarebbe uscito questo libro: prima di fare il grande passo, avevo messo al corrente chi di dovere. Sono molto corretta”.