Giulia Salemi confessa: "Dopo il Festival di Venezia mi hanno augurato la morte"

Dopo essersi presentata alla Mostra del cinema di Venezia con un abito molto particolare e dopo aver alimentato diverse polemiche, Giulia Salemi ha raccontato che centinaia di utenti sui social le hanno rivolto contro parole molto pesanti

Durante la scorsa edizione della Mostra del Cinema di Venezia, Giulia Salemi e Dayane Mello sono state protagoniste di un red carpet davvero molto piccante, durante il quale le due bellissime modelle hanno sfilato lasciando intravedere praticamente tutto il loro corpo.

Le immagini, nel giro di qualche ora, hanno fatto il giro del mondo e Giulia Salemi e Dayane Mello sono finite sulla bocca di tutti. Ora, a distanza di qualche mese, la Salemi racconta cosa è successo dopo quell'evento. "Se voi sapeste quello che mi è stato detto dopo Venezia - ha confessato Giulia alla trasmissione Un giorno da pecora su Rai 1 -. Alcune persone mi hanno augurato la morte. Per fortuna ho avuto mia madre e degli amici veri vicino, altrimenti sarei andata in depressione. Mi dicevo: ma la gente è impazzita?".

"Avrei dovuto ammazzarmi, chiudermi in casa, suicidarmi come la ragazza che aveva subito cyberbullismo perché era uscito il suo video? - continua -. Io invece ho combattuto e ho cercato di dimostrare alla gente che su di me ci si sbagliava: dietro a quel vestito c'era un'altra persona".

Giulia Salemi non si è lasciata intimidire dalle accuse ed è riuscita ad andare avanti. Ma la bellissima modella non è finita nel tritacarne mediatico soltanto per quelle foto. Qualche settimana è stata paparazzata con Filippo Magnini all'interno di un ristorante. E a Rai 1 ha voluto smentire qualunque tipo di inisunazione: "Sono single. Nella foto che è uscita sui giornali, in cui ero con Filippo, in realtà gli stavo facendo vedere una foto sul mio telefono. Ed eravamo in pubblico, con altre venti persone, tutti lì per lavoro".

Commenti

foxy71

Mar, 31/01/2017 - 13:23

Anche qui: chi se ne frega!!!

Ritratto di Giopi

Giopi

Mar, 31/01/2017 - 17:30

IO VIVO SENZA SOCIAL E NON NE SENTO LA MANCANZA....ANZI!!!