Gomorra XXX: il ritorno del porno in chiaro in tv

Il grande ritorno del porno sulla tv nazionale: in arrivo a maggio sul piccolo schermo "Gomorra XXX" con l'ex gieffino Nando Colelli e l'attore e produttore Alfredo Li Bassi

Il porno ritorna sulla tv nazionale. Sembravano davvero lontani i tempi in cui, soprattutto di notte, sulle emittenti locali, venivano passate le produzioni hard nostrane e internazionali. Intanto è avvenuta una vera e propria rivoluzione, spesso contestata dagli addetti ai lavori storici del campo.

In un certo senso, la bellezza del porno risiedeva nell’autoironia: i titoli erano, per esempio, parodie di film mainstream e, anche se non propriamente dei capolavori, queste pellicole curavano trama, fotografia e montaggio. Niente paura: c’è un progetto in corso che sembra coniugare tutto ciò che è amarcord pornografico.

Si tratta di “Gomorra XXX”, che a maggio andrà in onda su un’emittente nazionale sul canale online Xtme.tv. Dal titolo, si comprende già come si tratti di una sorta di parodia, che ne tradisce l’ambientazione e probabilmente una parte di trama che abbia a che fare con la camorra. Lo testimoniano inoltre le immagini pubblicate sul profilo Instagram da parte di uno dei protagonisti, l’ex gieffino Nando Colelli, che si è fatto immortalare sul set ricoperto da litri e litri di sangue finto.

La serie, che sarà disponibile in una versione soft di 3 episodi e una hard di 12, verrà presentata al prossimo Festival di Cannes e prevede la presenza di attori professionisti e amatoriali; nel cast figura anche Alfredo Li Bassi, volto noto agli appassionati di cinema. Li Bassi era infatti uno dei protagonisti dei film corali di Marco Risi “Mery per sempre” e “Ragazzi fuori”. L’attore ha proseguito con successo la carriera cinematografica in questi anni, sia come produttore sia come interprete, fino a sbarcare anche in alcune fiction TV molto seguite.