Grasso: "Montalbano finanziato dalla Regione Lazio, cosa c'entra?"

Il dubbio espresso dal critico Aldo Grasso

Ad Aldo Grasso il ritorno del commissario Montalbano non è piaciuto molto. Il critico del Corriere della Sera infatti ha scritto: "Queste storie appaiono consolatorie. Rassicurano ma emozionano poco. È l'eterno ritorno dell'identico. Sta diventando come Don Matteo. Spero non sia così".

Infine Grasso insinua un dubbio parlando dei titoli di coda in cui si legge che la fiction riceve i finanziamenti della Regione Lazio. "Difficile capire cosa c'entri. C'entra però che il presidente del Lazio è il fratello di Luca Zingaretti il protagonista. Soltanto una malizia, però era giusto dirlo", scrive il critico.