Gwyneth Paltrow consiglia le "saune vaginali": donna finisce in ospedale

La "guru del benessere" Gwyneth Paltrow è finita sotto accusa per una pratica da lei promossa sul sito "Goop": le saune vaginali, che sono costate ustioni di secondo grado ad una donna canadese

Gwyneth Paltrow è da molti anni alla guida del sito di lifestyle "Goop", dove si possono trovare suggerimenti per una vita sana e cure alternative. E proprio una delle pratiche non tradizionali consigliate dalla Paltrow è finita al centro della bufera: la sauna vaginale.

Una donna canadese di 62 anni ha riportato gravi ustioni di secondo grado all’utero e alla vagina, dopo aver provato le docce di vapore alle parti intime promosse dall’attrice californiana. Stando al sito Newshub, la donna si era recata da un esperto di medicina tradizionale cinese al fine di evitare l’intervento per il prolasso genitale di cui soffriva. Aveva così optato per la pratica letta su "Goop", che ultimamente ha preso piede anche tra le star di Hollywood.

Il caso della signora vittima di ustioni ha fatto intervenire il "Journal of Obstetrics and Gynaecology Canada", che ha scritto un articolo sui rischi connessi a questa pratica, che consiste nel sedersi su una pentola di acqua bollente ed erbe, con lo scopo di purificare e uccidere i batteri presenti nelle parti intime. I ginecologi hanno sconsigliato vivamente di eseguire le docce vaginali della ”guru del benessere”, in quanto pericolose per il ph vaginale, oltre che possibile causa di infezioni e irritazioni.

Non è la prima volta che i suggerimenti “salutari” dell’attrice di “Sliding Doors” finiscono sotto accusa da chi li ritiene solo "pseudoscienza". Nel 2018 infatti la Paltrow era stata criticata per aver consigliato di effettuare dei clisteri al caffè per depurarsi, dannosi per colon e reni.

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 15/08/2019 - 09:47

ulteriore moda introdotta per promuovere la sterilità globale. Secondo i desiderata dell'elite massonica.