"Ha fatto tardi per il rock&roll". La giustificazione per un bimbo la firma il Boss

Bruce Springsteen firma una giustificazione scolastica per un bambino presente durante un suo live, chiedendo scusa alla maestra per il ritardo del giorno dopo

Olycom

Arrivare in ritardo a scuola è una situazione che può capitare, specialmente se la sera precedente si è svolto un concerto. Per questo una giustificazione può risultare utile. Ancora più interessante ed efficace se a firmarla è chi si è esibito proprio la sera precedente. È ciò che è accaduto nientemeno che a una leggenda della musica, Bruce Springsteen, pronto a scrivere di suo pungo una nota scolastica per il piccolo Xabi Glovsky, di 9 anni. Il bambino presente al Los Angeles Sports Arena durante il live del Boss, ha sventolato ripetutamente il foglio chiedendo proprio all’artista di firmargli l’appunto per la scuola del giorno dopo.

Ovviamente il Boss, che è un uomo di mondo e un artista molto legato ai suoi seguaci, senza battere ciglio ha ospitato nel backstage il bambino con il padre a fine concerto. Non solo per un semplice autografo e la foto di rito, ma proprio per tracciare la giustificazione che Xabi ha poi consegnato il giorno successivo alla maestra. Il tutto si è svolto davanti allo sguardo stupefatto del padre, che non poteva immaginare ciò fosse possibile. Queste le parole scritte direttamente dal Boss: "Cara signorina Jackson, Xabi è stato fuori fino a tardi per il rock&roll. La prego, scusi me per il suo ritardo". Il tutto seguito dalla firma del Boss, un gesto genuino e spontaneo come ha rimarcato lo stesso padre di Xabi.

L’immagine della giustificazione e del bambino accanto a Springsteen sono state subito condivise via Twitter dal padre dello stesso giovane. Mentre la nota, giunta il giorno dopo tra le mani dell’insegnante, ha stupito piacevolmente la stessa donna, anche lei ammiratrice del Boss. Ma anche tutto l’istituto, che ha definito la giustificazione come la migliore di sempre.