Hacker contro le star: online le foto hot

Gli hacker all'attacco delle star statunitensi: sono molte, da Miley Cyrus a Demi Lovato, a essere state derubate delle immagini contenute in alcuni archivi online

Un nuovo attacco hacker colpisce le star di musica, cinema e Web. Non accadeva dal 2014, quando dei pirati informatici si erano impossessati degli scatti privati di alcune attrici, il premio Oscar Jennifer Lawrence in testa.

Non vi sono certezze al momento, ma sono trapelate delle indiscrezioni che parlano di centinaia di scatti, privati e intimi - come foto sessualmente esplicite - di alcune dive. La prima star oggetto dell'attacco hacker è stata l'attrice Rosario Dawson, seguita dalle ex stelle Disney, oggi popstar affermate, Miley Cyrus e Demi Lovato. Queste ultime, in passato, avevano fatto della nudità l'occasione per parlare di temi politici e sociali attuali, come la lotta ai contenuti violenti negli spettacoli oppure la battaglia ai disturbi alimentari.

La lista di star hackerate non si ferma ai personaggi già citati, poichè comprenderebbe le attrici Rose McGowan, Kate Hudson, Lucy Hale, Audrina Partridge, Whitney Port, Lily Rabe, Suki Waterhouse, Katie Cassidy, Dianna Agron e AJ Michalka. Ma come è potuto accadere questo leak?

Esattamente come in passato, le foto pare siano state rubate a partire dai cloud di queste artiste. Il cloud - letteralmente "nuvola" - è uno spazio virtuale di archiviazione online. Milioni di persone sfruttano queste piattaforme, per conservare i file più disparati; da quelli importanti per il proprio lavoro, ai ricordi fino alle immagini intime. Come nel 2014, è facile immaginare che queste foto saranno vendute o messe in circolazione sul Web.