Harrison Ford vende la giacca di Star Wars: "Devo salvare mia figlia"

L'attore, dopo aver scoperto la malattia della figlia, ha deciso di sostenere economicamente la ricerca scientifica. Così ha messo all'asta la sua storica giacca

Harrison Ford mette all'asta la sua giacca indossata in Star Wars: "Con il ricavato voglio aiutare mia figlia e altri ragazzi malati di epilessia".

È una missione nobile la sua, la più nobile in quarant'anni di carriera: salvare definitivamente la figlia dai tormenti dell'epilessia. Solo qualche giorno fa, il noto attore di Star Wars aveva confessato che la figlia è malata da quando è piccina, ora, è disposto a tutto pur di darle una vita serena. Harrison Ford, infatti, ha messo all'asta uno dei suoi pezzi da collezione, la giacca indossata dall'eroe di Guerre Stellari nel film "Il risveglio della forza".

L'intero ricavato dell'indumento verrà devoluto a favore del NYU Langone Medical Center, l'istituto ospedaliero in cui presta servizio il dottor Orrin Devinsky, l'unico medico che è risucito a diagnosticare questa malattia alla figlia dell'attore. La ragazza ha avuto la sua prima crisi quando era piccola, ma allora la malattia era stata trattata con i farmaci per l'emicrania. Soltantanto il medico Devinsky aveva capito che la figlia di Ford soffriva di epilessia.

L'attore di Star Wars non è mai riuscito a sdebitarsi come avrebbe voluto con il medico Orrin: "A lui devo tutto. Ha salvato mia figlia da un incubo". Per questa ragione, Harrison Ford ha deciso di sostenere economicamente la ricerca scientifica perché spera si possano trovare cure per sconfiggere definitivamente l'epilessia. L'attore lo deve a tutti i malati, ma soprattutto a sua figlia: "È il mio eroe. La amo".