Haydn nella natura

Per una volta cominciamo dalla cornice invece che dal contenuto. Non ci soffermiamo quanto meriterebbero sugli intrepidi solisti (Maurizio Baglini, Silvia Chiesa e Guido Rimonda) del brillante trittico di concerti di F. J. Haydn, ma sulla manifestazione in cui sono «nati». Si tratta dell'Amiata Piano Festival, che si svolge in un auditorio costruito e sostenuto da moderni mecenati (Fondazione Bertarelli-Tipa) a Poggi del Sasso di Cinigiano nell'alta Maremma grossetana. Dopo i suoni o i convegni, il Forum dell'architetto Milesi rimane silenzioso, come davvero «fosse sempre stato lì». Un miracolo: al posto di una lottizzazione, un vero esempio di architettura sostenibile, che feconda d'arte l'incontaminato paesaggio rurale circostante.