I fan di Mango protestano: "Dimenticato nel concerto Rai di Capodanno"

I fan di Giuseppe Mango, l'artista scomparso a 60 anni nel 2014, non hanno digerito il capodanno di Rai Uno

I fan di Giuseppe Mango, l'artista scomparso a 60 anni nel 2014, non hanno digerito il capodanno di Rai Uno. La notte di San Silvestro è stata accompagnata dal concerto di fine anno condotto da Amadeus in una location particolare: Maratea, proprio nella terra lucana di Mango. Ma diversi fan del cantante hanno notato come durante la serata non sia stato rivolto nemmeno un pensioero o un omaggio all'artista. Una scelta che ha immediatamente scatenato le polemiche sui social.

E a gettare benzina sul fuoco sono state le parole di Graziano Accini, lo storico chitarrista del cantante lucano. Con un post polemico ha voluto ricordare il suo amicio puntando il dito contro chi l'ha dimenticato proprio durante il concerto di Maratea: "Questi sciagurati che non hanno avuto neanche un pensiero per Mango sono lucani irriconoscenti e poco attenti.Non sono di certo miei corregionali, buon anno ai veri lucani". E in tanti subito dopo la fine dello show hanno immediatamente espresso solidarietà al musicista condividendo il suo post e ricordando il cantautore scomparso 4 anni fa.

Commenti

tosco1

Mer, 03/01/2018 - 22:40

Hanno ragione.Lagonegro e Maratea sono vicinissimi,e a Lagonegro riposa un grande della musica, autore di melodie indimenticabili. Quella costa meravigliosa,inoltre,e' all'unisono con la sua canzone "Mediterraneo", e ne porta lo spirito vibrante di gioia alla vita e le bellezze del mare,della costa, in tutto il Golfo di Policastro. Vedendo il concerto, anche io ho pensato la stessa cosa. E non e' giusto.Dovevano fare un omaggio a Mango.