Le Iene, Adriana Volpe: "Questa è stata solo la punta di un iceberg. Magalli deve chiedermi scusa"

Raggiunta da Le Iene, Adriana Volpe parla dello scontro avuto con Giancarlo Magalli: "Io non so perché abbia detto quelle cose. Io e lui siamo cane e gatto"

Dopo lo scontro in diretta a I fatti vostri e dopo il botta e risposta sui social, Le Iene raggiungono Adrana Volpe per domandarle cosa sta succedendo con Giancarlo Magalli.

Inizialmente la conduttrice non vuole farsi riprendere e scappa dalla iena Mary Sarnataro. Adriana Volpe si rifugia in un bar e chiede di non essere disturbata. Dopo qualche minuto di insistenza e pressione, la conduttrice cede e decide di farsi intervistare da Le Iene. Fatte le domande di routine si entra nel vivo della discussione.

Mary Sarnataro chiede perché Giancarlo Magalli ha scritto quelle parole e ha fatto quelle insinuazioni su di lei. "Io non lo so - risponde la Volpe -. Quelle parole fanno un danno a me, a mia figlia, a mio marito e a chi lavora con me. Un danno anche a questi ultimi perché sembra che per lavorare bisogna usare scorciatoie. Ma perché se una donna raggiunge certi livelli non deve essere per meritocrazia? Basta. Questa è stata solo la punta di un iceberg. Magalli quando entra in studio manco mi saluta. Le persone possono non piacersi e non stimarsi, ma vanno rispettate. Io non gli sto simpatica. Non ha nemmeno chiesto scusa. Io voglio andare avanti, voglio lavorare serena. Ho lavorato 20 anni e spero che questo non porti... ".

Adriana Volpe si commuove e dopo una breve pausa riprende: "Non cacelli la mia professionalità. Nessuno mi ha mai proposto scorciatoie per lavorare. Magalli è la storia della Rai, ma io e lui siamo cane e gatto. Non capisco perché possa avergli dato fastidio aver svelato la sua età. Ma bisogna porre fine a questa polemica".

E dopo aver spiegato le sue ragioni e come sono i rapporti tra lei e Magalli, Adriana Volpe risponde ad un'ultima domanda un po' spinosa: "Ma lui è un intoccabile alla Rai?". "Molte volte dice cose pesanti e nessuno gli mette un freno. Comunque spero che mi chieda scusa. Non voglio neanche pensare alla fine del mio contratto in Rai".

Commenti

incavolatobianco

Lun, 03/04/2017 - 13:59

"Sono giovane,sono bella,sono bionda;e faccio ciò che voglio!".Sì,ma non tiri la coda al gatto:graffia!

lento

Lun, 03/04/2017 - 15:56

Avvolte si chiede scusa per convenienza ! Ma quello che si dice in faccia e' sempre quello che si pensa, credimi !

frabelli1

Lun, 03/04/2017 - 17:48

Ma basta per favore. Fare l'ennesimo servizio su un argomento che qualche tempo fa non avrebbe trovato neppure spazio sul giornalino di provincia.

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Mar, 04/04/2017 - 09:01

mi domando cosa avrebbe risposto la Volpe se Magalli in primis avesse detto "ma non compi 45 anni tra poco?"