"Insinna usa la beneficenza che fa per difendersi da altre accuse"

Il caso di Flavio Insinna ha fatto discutere e non poco la tv italiana. E adesso Iacchetti commenta il caso del conduttore di Affari Tuoi

Il caso di Flavio Insinna ha fatto discutere e non poco la tv italiana. C'è chi si è schierato dalla parte del conduttore e chi invece ha sottolineato come quei fuori onda siano poco indonei per il servizio pubblico e che non rispecchiano affatto quanto mostrato in video da parte del conduttore. Un modo di fare quello di Insinna che ha colpito e non poco i telespettatori. E in questo dibattito è arrivato anche il commento di Enzo Iacchetti che a Un Giorno da pecora ha detto la sua sul caso del conduttore di Affari Tuoi. Iacchetti soprattutto commenta le parole di Insinna che nei suoi video su facebook e qualche sera fa a Cartabianca da Berlinguer ha sottolineato i suoi getsi di beneficenza: "Ero in Africa fino a ieri, non so cosa sia successo, ho saputo solo di una diatriba e ieri sera ho seguito Insinna dalla Berlinguer. Insinna si occupa della beneficenza di tutto il mondo, e io non userei questo modo di fare per difendermi da altre accuse. Per far capire che sono una brava persona, non c'è bisogno di dire che fai duemila cose di beneficenza, perché la beneficenza si fa per se stessi”.

Commenti
Ritratto di Evam

Evam

Sab, 03/06/2017 - 00:21

L'Italia ha bisogno di una TV che faccia e sia servizio pubblico! Tutto il resto è mistificazione, rimbambimento, raggiro, share, pubblicità, business ecc. Stop a canoni, interessi occulti e trasversali, finta informazione, interessi di parte e complicità nel trasformare le persone in videodipendenti, video-pilotati e zombie oculari.