Isola, Brice portato in ospedale: "Il mio alluce è morto"

Il naufrago ha avvertito dei problemi all'alluce sinistro: "Non funziona più". Ma i medici hanno rassicurato: "Non è niente di grave"

Dopo la lunga avventura su Playa Desnuda con Cecilia Rodriguez che ora si è riunita al gruppo su Playa Uva, Brice Martinet è rimasto solo. E la solitudine, si sa, non è certo facile da affrontare. Il modello francese, infatti, con pochissimo cibo e allo stremo delle forze, ha dovuto raggiungere l'ospedale. Ed è stato lui stesso a chiarire l'accaduto: "Stamattina sono partito presto per fare una visita perché il mio pollice della gamba sinistra non funziona più, è morto. Mi hanno detto che non è una cosa grave. Ho avuto un assaggio della civiltà andando in ospedale. E devo dire che non mi manca".

La nostalgia di casa e le difficili condizioni di sopravvivenza lo stanno debilitando anche psicologicamente. E la notte è il momento più duro. Il giorno dopo ha spiegato piangendo: "Stanotte faceva freddo, non avevo niente, solo una copertina. Ho pensato tanto a mia moglie e ho avuto voglia di scriverle un messaggio. Le ho scritto di sposami ancora facendo un matrimonio spirituale. La voglio sposare dove i miei occhi si sono innamorati di lei la prima volta".

Per tirarlo su di morale, lo spirito dell'isola gli ha fatto avere un'allettante proposta: la possibilità di ottenere un pasto completo. Prima, però, avrebbe dovuto trovare dieci pietre rosse, che si trovavano lungo la costa, sommerse dall'acqua. Brice non si è tirato indietro e, nonostante il morale sotto terra, ha accettato la sfida.