Isola dei Famosi, Simone ha un malore. Raz Degan gli regala un suo pesce

Simone Susinna ha avuto un lieve malore sull'Isola e Raz Degan si è preso cura di lui donandogli un po' del suo cibo. Samantha De Grenet, però, ha subito insinuato che dietro questo gesto ci sia dell'altro

All'Isola dei Famosi la fame e la stanchezza iniziano a farsi sentire, in queste ore, Simone Susinna ha avuto un lieve malore e Raz Degan si è preso cura di lui dandogli un po' di cibo.

Simone ha vegliato il fuoco tutta la notte e il mattino dopo non si è sentito bene. Così gli altri naufraghi lo hanno fatto stendere sulla sabbia e il modello ha iniziato a lamentare dolori allo stomaco. Raz Degan, vedendo il suo compagno non stare bene, si è offerto di dargli un po' del suo cibo.

Già la sera prima, sapendo che avrebbe dovuto fare il turno di notte, Raz aveva regalato a Simone Susinna tre granchi da lui pescati. Ma visto il malore di Simone, Raz gli si è avvicinato e gli ha detto: "Se stai ancora male ti regalo un pesce da mangiare. Così ti passa il dolore allo stomaco".

L'offerta di Raz ha stupito Susinna e il resto dei naufraghi. Ma l'israeliano non si è scomposto più di tanto e ha subito pescato un grosso pesce e glielo ha dato. E se Degan è riuscito a lasciar da parte, almeno per un momento, le incomprensioni, il resto del gruppo no e immediatamente hanno iniziato ad ipotizzare che Raz abbia un secondo fine. Samantha De Grenet, infatti, ha insinuato: "Ti ha donato un pesce? Da nemico giurato ad amico per la pelle".

Ma Simone Susinna, visibilmente non in forma, non ha badato ai pettegolezzi e ha messo sul fuoco il pesce. E dopo averlo cucinato lo ha condiviso con Nacy Coppola e Malena. "Ho deciso di condividere il pesce con Nancy e Malena perché hanno già capito lo scopo di Samantha De Grenet e Giulio Base, i due che hanno creato strategie e complotti", ha spiegato Simone.

Intanto Simone Susinna, Nancy Coppola e Malena si stanno avvicinando sempre più a Raz Degan. Mentre Samantha De Grenet e Giulio Base restano in disparte a creare complotti.