Isola di Wight: anche gli Who tra gli headliner del festival

La band londinese degli Who sarà tra i big dell'edizione 2016 del festival rock dell'Isola di Wight

Sono passati 48 anni dalla prima e storica edizione del festival dell'isola di Wight, dove nel 1968 si esibirono tra gli altri artisti del calibro di Jimi Hendrix, Bob Dylan, Miles Davis e gli Who. Una presenza, quella della band londinese capitanata dal chitarrista Pete Townshend, che è stata riconfermata anche quest'anno tra gli headliner del festival.

Già tra i big dell'edizione del 2004 dell'isola di Wight, gli Who tornano quindi a calcare il palco di uno dei festival che ha certamente contribuito a renderli grandi in tutto il mondo. E anche se la band capace di capolavori del rock come “Tommy”, “Who's Next” e “Quadrophenia” è costretta ad una formazione ridotta – dei membri originali rimangono il chitarrista Pete Townshend e il cantante Roger Daltrey, mentre il batterista Keith Moon e il bassista John Entwistle sono morti rispettivamente nel 1978 e nel 2002 – l'esibizione al festival dell'isola di Wight del 2016 è sicuramente tra le più attese.

Tuttavia, gli Who non saranno gli unici big che chiuderanno le serate del festival in programma tra il 9 e il 12 di giugno. A calcare lo stesso palco della band londinese, infatti, ci saranno anche i Queen – il chitarrista Brian May e il batterista Roger Taylor – con alla voce Adam Lambert. E, ancora, la band gallese degli Stereophonics – in attività dal 1992 – e il gruppo musicale inglese Faithless.