Iva Zanicchi confessa: "A 70 anni ci do ancora dentro con il sesso"

Con la collega Marisa Laurito, Iva Zanicchi è stata intervistata da Libero per presentare la sua nuova commedia. Nello spettacolo teatrale parlano anche di un tema considerato tabù: il sesso in terza età

Iva Zanicchi e Marisa Laurito sono un concentrato di energia e voglia di vivere e la loro commedia lo dimostra perfettamente.

Nella commedia Due donne in fuga le due donne sono alla ricerca di emozioni fortissime e parlano anche di un tema tabù: il sesso in terza età. "Oggi parlare di sesso - spiega Iva Zanicchi a Libero Quotidiano - a una certà età non si può, è considerato sconveniente. Mi ribello. Io non ho questi problemi. Se posso, io "ci do" ancora, me lo lasci dire. A 70 anni mangi ancora? Sì. Cammini? Sì. Lavori, pensi? Sì. Allora perché non puoi fare l'amore? Il sesso è importante, è normale, è naturale".

"Cosa pensate della sentenza della Corte Europea dei diritti dell' uomo secondo cui il sesso è importante per le donne anche dopo i cinquant' anni?", domanda il giornalista. "A 50 anni - replica Iva Zanicchi - oggigiorno sei ancora una verginella. Io ne ho qualcuno di più, anche se non si vede. Sarei stupida se dicessi che a 70 anni è ancora come a 30. Ovviamente devi avere la materia prima".

Anche Marisa Laurito risponde: "Molte donne si vergognano a mostrare il loro corpo, hanno paura di rendersi ridicole, di mostrarsi femminili, ed è come dire: non ho più voglia di fare sesso. Poi a 60 anni gli uomini puntano alle ventenni, quindi non c' è trippa per gatti. Ma le assicuro che con l' età non si perde la voglia: quella c' è a 60 e forse anche a 70".

Nella lunga intervista, le due si lasciano andare sul tema del sesso. Dai toy boy alle armi di seduzione, dalla differenza d'età alle loro esperienze passate. Per loro, insomma, il sesso in terza età non è un tabù.