Jarabe de Palo, Pau Donès: "Ho il cancro ma ho voglia di vivere. La vita è urgente"

Il leader dei Jarabe de Palo, Pau Donès, ha rilasciato un'intervista in cui parla della sua malattia, il cancro, e della sua voglia di vivere

Pau Donès, il leader dei Jarabe de Palo, lotta contro il cancro ma ha una voglia terribile di vivere.

È quanto emerge dall'intervista rilasciata a Il Messaggero dove il cantante presenta il suo disco doppio e un libro, un'autobiografia scritta di getto. L'album, composto da 21 pezzi, è stato anticipato dal singolo Fumo, in duetto con Kekko Silvestre.

"Questa canzone è un regalo. Un pezzo così non poteva aspettare di essere inserito in un nuovo album. I brani sono suonati allo stato più puro, come erano stati concepiti. Con qualche tocco in più". Pezzi tutti arrangiati per piano e voce, con l’aggiunta di archi, contrabbasso, percussioni e sintetizzatore in stile anni ’80. Nel disco, Pau canta insieme a Lorenzo Jovanotti, Noemi e Francesco Renga, oltre a Kekko dei Modà.

Poi racconta del suo libro: "Ho approfittato dell’opportunità che mi hanno dato. Scrivere è una delle tre cose che si dovrebbero fare nella vita. E le altre due, (fare una figlia e piantare un albero) le avevo già fatte".Nei cinquanta brevi capitoli i momenti più belli e più brutti della sua vita: "Non so se ho fatto bene. E non mi importa saperlo. Il mio unico scopo è intrattenere e raccontare. Leggendolo, puoi capire meglio cosa c'è nella mia testa. La difficoltà vera è stata quando non sapevo cosa scrivere".

Infine parla del suo futuro: "Il futuro? Non esiste. So che voglio essere vivo e che non penso alla morte. La vera morte è qui (e indica il cancro al colon, ndr) e me la porto addosso. Non voglio perdere tempo in cose inutili o facendo ciò che non sono. Soltanto la vita è urgente".