Judi Dench, attrice da record agli Olivier Awards

A 81 anni compiuti lo scorso dicembre, Judi Dench è l'interprete britannica di teatro più premiata nella storia degli Olivier Awards

Dal 1976 ad oggi, Judi Dench è l'interprete teatrale più premiata nella storia degli Olivier Awards. Classe 1934, a 81 anni l'attrice ha ricevuto la sua ultima statuetta nel corso della premiazione del 3 aprile 2016, raggiungendo così la quota record di 8 premi nel corso della sua carriera.

Benché divenuta nota universalmente grazie al grande schermo, Dench ha mosso i suoi primi passi nel mondo della recitazione proprio sui palchi di teatro, unendosi alla Royal Shakespeare Company nel dicembre del 1961. Per quanto riguarda il suo debutto cinematografico, invece, il primo film cui figura nel cast è “Il terzo segreto”, pellicola del 1964 diretta da Charles Crichton. Tuttavia, per l'attrice il grande successo internazionale arriva con la sua interpretazione di M nella saga dedicata all'agente 007, prima donna ad interpretare quel ruolo dal 1995 in poi.

Già premio Oscar come miglior attrice non protagonista nel 1999 per "Shakespeare in Love", l'attrice ha ottenuto il suo ottavo Olivier Award grazie alla sua interpretazione, sempre come non protagonista, nella rappresentazione teatrale della commedia romantica “Il racconto d'inverno”, scritta da William Shakespeare e al suo debutto nel 1611 presso la Corte inglese.

Con l'ennesima statuetta, Dench è riuscita così a superare ogni altro vincitore nella storia degli Olivier Awards, tra cui il compositore e produttore Andrew Lloyd Webber, fermo a sette premi.