Juliana Moreira sbotta contro un tassista: "Mi ha fatto pagare di più"

La moglie di Edoardo Stoppa ha denunciato pubblicamente di aver ricevuto una "fregatura" da un tassista. Così si è sfogata sui social, ma il suo commento non ha ricevuto l'approvazione di tutti

Juliana Moreira, nei giorni scorsi, è stata la protagonista di una piccola ingiustizia, così ha voluto denunciare il fatto tramite i social.

La moglie di Edoardo Stoppa, infatti, ha condiviso tra le sue storie di Instagram un messaggio contro un tassista che le ha fatto pagare 15 euro in più sulla tratta Malplensa-Milano. Il suo post di denuncia, però, non ha trovato la solidarietà di tutti i suoi fan. Ma vediamo bene cosa è successo.

Juliana Moreira ha preso un taxi da Malpensa a Milano centro, il tassista le ha chiesto 110 euro e lei si è infuriata. Così ha mostrato la ricevuta fattale dal tassista e ha commentato: "Voi sapete che da Malpensa a Milano i taxi hanno una tariffa fissa??? In teoria sarebbe 90euro. Oggi faccio la polemica perché odio la gente che prende in giro gli altri... odio chi è scorretto, quindi al tassista di ieri notte dico: 'Impara che quello che tu oggi fai agli altri domani lo faranno a te...".

Ma il post contro il tassista non è piaciuto a tutti. Molti, infatti, hanno preso le parole della Moreira come un attacco all'intera categoria. Così la moglie di Edoardo Stoppa ha voluto chiarire: "Volevo precisare che non ho assolutamente generalizzato dicendo che tutti i tassisti sono uguali e disonesti. Il mio messaggio era per dire a tutti voi che da Malpensa a Milano c'è una tariffa fissa, mi hanno aggiornata ed è di 95euro".

"Ho un carissimo amico Gianni che fa questo lavoro - ha proseguito la Moreira - ed è preciso, onesto e gentilissimo. In più giro tantissimo con i taxi per lavoro e ho trovato un sacco di persone bellissime e perbene con cui abbiamo fatto un sacco di chiacchiere: quindi mi scuso se qualcuno si è offeso, so benissimo che tutto il mondo è paese e che in tutti i settori ci sono persone perbene e altre no... ma dovevo dire la mia, ero scocciata e mi sentivo nel dovere di avvertire affinché non succeda ad altri quello che è successo a me... non parlo per i 15 euro ma per la presa per i fondelli che non piace immagino a nessuno. Comunque io ritengo che i tassisti dovrebbero essere contenti di questo mio sfogo e dovrebbero denunciare assieme a me. Se uno è onesto non vedo perché debba sentirsi tirato in causa se un collega non lo è!".

Commenti
Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 10/01/2018 - 14:08

bastava chiamare i Carabinieri e la cosa si risolveva in 5 minuti, come in tutte le categorie anche li c'è chi ci marcia sopra. O gli si tagliano le gomme o si chiamano le forze dell'ordine .

occhiotv

Mer, 10/01/2018 - 18:13

E' ovvio che se sono stati in tanti tassisti a lamentarsi, allora è vero che sono tanti i tassisti che praticano questi abusi, altrimenti sarebbero tutti felici della denuncia fatta dalla Moreira verso questo tassista "poco serio"!!!!!

il sorpasso

Mer, 10/01/2018 - 20:30

Il tassista va rimosso dal suo incarico per almeno 2 mesi poi si vedrà.