Karina Cascella maltrattata dal padre: "Mio padre ci ha picchiato per diverso tempo"

Nella nuova puntata di Pomeriggio 5, Karina Cascella ha lanciato un importante messaggio alle vittime di violenza domestica

Protagonista della nuova puntata di Pomeriggio 5, il talk show pomeridiano condotto da Barbara d'Urso, è stata Karina Cascella, la quale nelle vesti di ospite in studio ha parlato della sua triste situazione familiare, vissuta fino alla morte di suo padre. L'uomo, di cui l'intervistata non custodisce un bel ricordo, era un cantante piuttosto famoso e le liti tra quest'ultimo e la mamma di Karina erano - a detta della stessa Cascella - all'ordine del giorno.

Incalzata dalle domande della conduttrice, l'ex opinionista di Uomini e donne ha rilasciato alcune dichiarazioni forti sul conto di suo padre, definendolo violento e fortemente dipendente dall'alcol. "Mio padre aveva grandissimi problemi con l’alcol - queste sono le parole che Karina Cascella ha speso con la voce rotta dal pianto, dopo aver visto a Pomeriggio 5 le immagini di un rvm che ripercorre i momenti più importanti della sua vita -. Ci ha picchiato per diverso tempo. Picchiava anche mia mamma, poi a 18 anni me ne sono andata. Sempre è andata così, picchiava mia mamma anche quando era incinta".

L’opinionista televisiva, che ha ammesso di essere giunta al punto di odiare suo padre - per le frustrazioni che era solito sfogare su di lei e sul resto della sua famiglia - ha poi invitato tutti coloro che sono vittime di violenze domestiche a denunciare: "Devono scappare e denunciare […] Mia mamma è stata una grande donna, ma erano altri tempi. Non ha avuto il coraggio di denunciare".