Katy Perry si confessa: "Ho pensato al suicidio"

Katy Perry ha dichiarato durante la presentazione del suo album di aver pensato più volte al suicidio e ha parlato del suo rapporto conflittuale con i genitori

Katy Perry ha deciso di promuovere il suo ultimo album "Witness" uscito il 9 giugno facendosi seguire per 72 ore in streaming su YouTube.

La cantante ha fatto installare nella sua casa di Los Angeles delle telecamere e monitorata in stile Grande Fratello ha organizzato una cena con la regista di Wonder Woman Patty Jenkins, la stella del bulesque Dita Von Teese, l'attrice Anna Kendrick e la cantante Sia.

Prima della cena, però, la cantante ha fatto una seduta con il terapeuta Siri Sat Nam Singh con cui ha parlato apertamente della sua vita: dal rapporto non sempre facile con i genitori, alle questioni sentimentali, al problema con l'alcol e ai suoi pensieri suicidi.

"Puoi essere giusto o puoi essere amato. Voglio solo essere amata", ha detto al dottore volendo far capire ai suoi fan che è fragile come qualsiasi persona al mondo. Poi ha spiegato il suo recente taglio di capelli perché è stanca di apparire come Katy Perry.