Sanremo 2016, Galimberti su La7: "Scadente, il pubblico di Padre Pio"

Il filosofo lancia strali contro la kermesse. Piccata la risposta dell'eurodeputata Fi: "Davvero di cattivo gusto"

Sanremo o si ama o si ama. È così di solito, per gran parte del pubblico italiano. E se ogni anno la kermesse della canzone italiana porta a casa percentuali di share rilevanti (ieri il 49,5%, pure se in calo di circa 600mila spettatori), dall'altro lato c'è chi giura che il Festival non lo guarda proprio.

Critiche che a volte sbarcano anche in televisione. In questo caso su La7 e a Tagadà, con il filosofo Umberto Galimberti che ha commentato l'evento televisivo parlando di uno spettacolo "troppo tecnico", a cui manca "il canto dei poeti che erani i cantautori".

Fino a qui tutto bene. Un po' meno bene quando ha aggiunto che ha "un pubblico che coincide con quello che segue Padre Pio", aggiungendo che Sanremo è di certo uno di "quei fenomeni di massa sulle cose scadenti dell'esistenza".

Piccata la risposta dallo studio di Elisabetta Gardini, europarlamentare di Forza Italia. "Mettere Padre Pio tra le cose scadenti dell’esistenza è proprio di cattivo gusto". Ma Galimberti resta della sua idea: "Le manifestazioni intorno ad una salma non sono espressioni di fede".

Commenti

Libertà75

Mer, 10/02/2016 - 14:05

Io non capisco questo livello incommensurabile di assenza di intelligenza che porta a scaturire in sterili e volgari espressioni cristianofobiche. Tra il resto, a denotare l'assoluta mancanza di cultura è l'espressione "Padre Pio", quando ormai ci si dovrebbe riferire a lui come "Santo Pio da Pietrelcina".

claudioarmc

Mer, 10/02/2016 - 14:07

Ma chi è questo genio mancato? a lavorare! Brava la Gardini a sputtanarlo

euge50

Mer, 10/02/2016 - 14:12

Pagate, pagate il canone. Ecco come vengono spesi i soldi dei contribuenti. Fare ancora piu' ricchi chi ne ha già tanti ... che speco! Dovrebbero venire gratuitamente.

freevoice3

Mer, 10/02/2016 - 14:16

Lo stantio "festival" arriva a rappresentare il vuoto mediatico e la deriva culturale che dalla politica viene instillata a forza ai poveri "abbonati" RAI. Tanti soldi spesi inutilmente in un momento in cui molti italiani dormono in macchina e la maggior parte di loro non arriva a fine mese o non trova lavoro. La sinistra ama talmente i poveri da volerli moltiplicare ovunque metta le mani.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mer, 10/02/2016 - 14:21

Chiudete questo festival ormai inutile !

Antonio43

Mer, 10/02/2016 - 14:36

Freevoice, non lo potevi dire in un modo più chiaro e semplice:" La sinistra ama talmente i poveri da volerli moltiplicare ovunque metta le mani" E' da farne un manifesto e tappezzarne l 'Italia.

Ritratto di gammasan

gammasan

Mer, 10/02/2016 - 14:38

Galimberti ha ragione: la plateale adorazione di reliquie, oggetti e immagini avvicina sempre più il cattolicesimo ad una qualsiasi idolatria tribale.

i-taglianibravagente

Mer, 10/02/2016 - 14:46

Filosofo? ma certo.....filosofi, tuttologi vari, "esperti" di tv, politici, avvocati e concorrenti da reality. E' L'intelighenzia nostrana e cialtrona, di questi "bei" tempi d'oggi.

Ritratto di gringo53

gringo53

Mer, 10/02/2016 - 14:49

Sanremo che? appena sento la parola cambio canale

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Mer, 10/02/2016 - 14:54

Non ho ancora capito perchè Madalina Ghenea é messa da parte e nessuno, quasi, ne parla. Per contro Virginia Raffaele, che nella sua imitazione non mi sembra una cima, è stata osannata, forse è mandata dal PD!!!

Kerenkeren

Mer, 10/02/2016 - 15:00

Sono d'accordo con Galimberti,con una differenza: lo spettacolo, PADRE PIO, con attori e spettatori, e' da Medioevo,lo spettacolo SANREMO e' la squallida demenziale attualità dei giorni nostri.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 10/02/2016 - 15:00

.....cara Elisabetta Gardini...studiatela un pò la biografia di padre pio...leggiti un pò tutte le campane ..cerca di notare quanti dubbi ci sono sulla sua persona....dubbi anche di eminenti cattolici...vai a San Giovanni Rotondo ...cerca di notare come il monastero sia diventato più un' industria che un luogo di culto--- vende più gadget padre pio che cristiano ronaldo e messi -- gardini---è questa la religione che ti interessa?

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Mer, 10/02/2016 - 15:11

Galimberti non è quello che copiava dai testi degli altri per scrivere i suoi libri (tutti uguali, dal primo all'ultimo)? D'altronde il suo primo libro si chiamava Tramonto dell'Occidente: non è stato capace di distinguersi neanche dal titolo, pure quello ha copiato da Spengler. Galimberti (e con te tutti i bacati sinistrorsi e sinistri) non abbiamo bisogno di te e delle tue orripilanti, fetide e banali argomentazioni 'francofortesi'. Ritirati perché già quando ti sentiamo parlare ci viene il latte alle ginocchia, poi perché ultimamente stai dando segni di squilibrio mentale.

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 10/02/2016 - 15:12

E' la solita sinistra sprezzante, saccente, presuntuosa, ignorante e cafona, convinta stupidamente di essere su un piano sopra a tutto il resto, mentre in realtà guarda la mediocrità dal basso. Quanto poi ai santi, non ne ha bisogno di altri: ne ha tanti in magistratura...

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 10/02/2016 - 15:23

Non conosco questo sig. Galimberti. Il suo giudizio è condivisibile. Ormai il paese e sotto scacco di questi squallidi pseudo cantanti, ballerini, saltimbanchi e via dicendo che pretendono di rappresentare il Paese mentre non rappresentano altro che chi li mantiene. Anche il caro padre Pio, prima sconfessato da Roma e poi esaltato a fronte degli introiti incassati a Pietralcina, è una messa in scena puerile e finalizzata alla sola raccolta di fondi, pro Bergoglio.

diesonne

Mer, 10/02/2016 - 15:25

diesonne il filosofo galimberti-chi fu ?pensavo che ragionasse con veri silloogismi,invece mi sono accorto che è a corto di idee e fa solo il ripetitore di frasi da venditore ambulante-povera filosofia in bocca a chi non ha idee

Tino

Mer, 10/02/2016 - 15:26

si può dissentire, e forse è il caso, ma il rispetto dovrebbe essere la regola, anche per chi è di sinistra, o no?

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 10/02/2016 - 15:30

LA VOGLIAMO FINIRE CON QUESTI FILOSOFI? LA FISOLOFIA CHE INSEGNA? PAROLE AL VENTO PER MENTI PIENI DI VENTO COME I SINISTRI. FILOSOFIA? HA PIU' VALORE UNA LEZIONE DI DIRITTO E MATEMATICA STORIA E GEOGRAFIA TECNICA DI COSTRUZIONE O TECNICA BANCARIA. MEDICINA MA ANCORA CON QUESTI INTELLETTUALI O PESEUDOINTELLETTUALI? FORSE GLI INTELLETTUALI PER MODO DI DIRE CHE HANNO FIRMATO LA PETIZIONE CONTRO IL COMMISSARIO CALABRESI? I FILOSOFI CHE HANNO PORTATO LE BRIGATE ROSSE? INVITATE SPAZZINI OPERAI DI MERCATI DEL PESCE ORTOFRUTTA MACELLAI BOTTEGAI BARBIERI, MA ORA BASTA CON QUESTI VENDITORI DI PAROLE SENZA SENSO SENZA FATTI CONCRETI. FILOSOFI PER VALGONO PIU' LE CARTE CHE RAGGIUNGONO I 10 PIANI DI MORBIDEZZA. CHI E' QUESTO? CHE RAPPRESENTA? PAROLE PAROLE PAROLE MINA E ALBERTO LUPO, ALMENO LORO CONCLUDEVANO

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 10/02/2016 - 15:33

Mi verrebbe voglia di far venire le stimmate ricevute da Padre Pio a Galimberti, ma solo per il dolore da esse provocate: forse capirebbe. Ma perché in questo mondo esistono persone (quante ce ne sono!!!) così squallide, presuntuose e alla fine ignoranti che si permettono di dare giudizi su tutto? Ad esempio su fenomeni di devozione di massa? Ma chi sono? Ma non era Galimberti accusato di plagio, lui, il tuttologo?

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 10/02/2016 - 15:33

INTANTO VORREI ESSERE AL POSTO DI COLORO CHE HANNO RICEVUTO TRAMITE PADRE PIO CIO' CHE VOLEVANO. SCADENTE SARAI TU SCADENTE E' LA TUA PREPARAZIONE DI UNA MATERIA DEL NULLA DI VECCHIE COMARI SEDUTE LUNGO IL MARCIAPIEDE DAVANTI ALLA LORO PORTA DI CASA COME NEL MERIDIONE DELLA MIA REGIONE DEL PROFONDO SUD. SCADENTE E' LA TUA PRESENZA SCADENTE E' LA TUA MENTE CHE NON POTENDO DIRE NULLA, NEANCHE CON LA LAUREA DI FILOSOFIA, DICI PAROLE DI BAMBINI CHE NON SANNO QUELLO CHE DICONO QUANDO SI VOGLIONO FREGARE LE FIGURINE. SCADENTE E' LA TRASMISSIONE DOVE TU ERI PRESENTE. VEDI CHE INSULTI I VOCABOLARI CON LA PAROLE SCADENTE. SALUTAMU SCADENTE NO PADRE PIO. RICORDATI CHE PADRE PIO E' VENDICATIVO

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 10/02/2016 - 15:35

ALLORA QUANDO METTERAI IL TUO CULO PIENO DEL NULLA DELLA FILOSOFIA NON TI STARA' VICINO NEANCHE IL SORCIO DEL MARCIAPIEDI DOVE ABITI.

Ritratto di llull

llull

Mer, 10/02/2016 - 15:38

@euge50: Ma tu per LA7 paghi il canone? Delle due, l'una: o ti fai rimborsare o ti fai svegliare

giovauriem

Mer, 10/02/2016 - 15:40

che parola grosso : filosofo ! questa mezza calzetta , battezzato "filosofo" dal partito comunista italiano ,cerca pari dignità con aristotele , platone e saocrate .

tiromancino

Mer, 10/02/2016 - 16:23

Chi? Quello del copia/ incolla? Ah beh,comunque il presentatore televisivo si è bauderizzato,uguale,l'età avanza per tutti

Ritratto di allecarlo

allecarlo

Mer, 10/02/2016 - 16:24

...quindi vale anche per la salma di Lenin

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 10/02/2016 - 16:32

Ma personaggi come Galimberti che non hanno pubblico, se non quello dei pochi comunisti obbligati a comprargli i libri nelle sagre di paese, O dei colleghi anch'essi obbligati perché tutti comunisti, che valore hanno? Nessuno sa chi sono, a nessuno interessano, passano di conferenza in conferenza (non di talkshow in talkshow, perché farebbero morire gli ascoltatori). Ma chi caxxo sono. Sanno che sono vivi solo perché c'è una cultura dominante comunista che gli dà da mangiare purché le facciano da paravento, perché altrimenti starebbero a spalare le piazze? Ma perché non smettono di pontificare malvagiamente su tutto e su tutti? Sanno che nessuno tra 25/50 si ricorderà più di loro?

odifrep

Mer, 10/02/2016 - 16:44

Anna 17 (15:23) - potevi risparmiartelo lo sproloquio sul Frate di Pietrelcina. In futuro, lo pregherai così come ho fatto io. Saluti.

Libertà75

Mer, 10/02/2016 - 16:52

Leggo con dispiacere vari commenti cristianofobici di persone che si definiscono pure tolleranti, a dimostrazione del loro razzismo interiore e della loro xenofobia evidente.

hectorre

Mer, 10/02/2016 - 17:04

ci sono due categorie che non sopporto...i filosofi e i critici......c'è la scocciatura del canone ma c'è pur sempre un telecomando....galimberti, a lavorare!!!!!!!

vince50_19

Mer, 10/02/2016 - 17:21

elkid - Quindi Padre Pio, meglio San Pio, è stato proclamato santo perché ad es. portava denari alla chiesa? Lei conosce la vita di S. Pio? Son proprio dei def.... quelli che lo hanno proclamato santo e che conoscono la sua vita meglio di me e di lei? Lo sa ci vogliono minimo 5 anni per la proclamazione di un santo nel mondo cattolico e che il collegio che presiede queste faccende è estremamente cauto? Giovanni Paolo II durante il suo pontificato fece 1.338 beati e 482 santi, molti dei quali laici. Il suo scopo? Renderli più vicini ai “comuni” fedeli. Si può credere o non credere ma bisogna conoscere e comunque portare sempre rispetto. Certo la condivisione è altro, naturalmente.

canaletto

Mer, 10/02/2016 - 17:22

QUELLO LI NON E' UN FILOSOFO MA UN CIARLATANO CHE CERCA SOLO PUBBLICITA MA SI DEVE VERGOGNARE DELLE COSE SQUALLIDE CHE DICE.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 10/02/2016 - 17:29

Sono proprio convinto che le cose scadenti siano questi filosofi rossi in massa. Lasci stare Padre Pio e dica le sue caxxate solo per chi la segue. Per me il festival può anche andare chiuso ma Padre pio lo onoro. Lei come filosofo e quelli come lei siete solo dei bas-tardi.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 10/02/2016 - 17:31

Dimenticavo, forse lui la sua fede ce l'ha dove non prende mai il sole, forse...

vince50_19

Mer, 10/02/2016 - 17:31

Da un filosofo e sociologo come costui non ci si poteva aspettare niente di diverso. Quella gente mangia quotidianamente ateismo e dubbi. Son fatti così, bisogna comprenderli signora Gardini. E' tempo perso rispondere a un ineffabile del genere. Certo uno come Cacciari avrebbe se non altro, pur da ateo, portato maggiore rispetto, visto che ho avuto modo di ascoltarlo in questi temi.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 10/02/2016 - 18:23

Perche? Il festival di san remo(volutamente minuscolo) c'è ancora?

SFILATINO

Mer, 10/02/2016 - 19:03

UOMINI COME QUESTI PSEUDOFILOSOFI FANNO PARTE DI QUELLA SCHIERA DI SESSANTOTTINI CHE HANNO ROVINATO L'ITALIA CON LA LORO PRESUNZIONE DI ESSERE GLI UNICI PORATTORI DELLA VERITA.- MI PIACEREBBE ESSERE UNA MOSCA PER SPIARE TUTTE LE MALEFATTE CHE QUESTO SIGNORE IN OGNI ORA DEL GIORNO COMMETTE LONTANO DALLE TELECAMERE.- NON è ALTRO CHE UN POVER'UOMO E LA TV CHE LO INVITA è PER LINEA EDITORIALE VERAMENTE UN BIDONE DI SPAZZATURA

mutuo

Mer, 10/02/2016 - 19:05

Un presuntuoso, un arrogante, un provocatore, un astioso, uno che si definisce ateo ma si sente un Dio, uno che pensa di detenere la sapienza e la verità. Un classico sinistro che non riesce a vedere al di là del proprio naso, insomma un povero diavolo.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mer, 10/02/2016 - 19:14

Sono espressioni di fede, solo le manifestazioni intorno alle salme del che, togliatti, lenin e perchè no, mettiamoci anche fidel, vivo ma prossimo a scoprire solo ciò che Iddio sa. Io non sono credente ma non mi è passato per la mente di offendere tout court chi lo è. Capito Galimberti? PIRLA senza dignità. Elkid, vedi di crescere e anche in fretta piccolo e arrogante i.m.b.e.c.i.l.l.e. - Dalton Russell.

routier

Mer, 10/02/2016 - 19:50

Festival di Sanremo? Se non ci fosse il telecomando, sai quanti televisori volerebbero dalla finestra?

tzilighelta

Mer, 10/02/2016 - 19:56

Galimberti vi ha trattato anche troppo bene, la pagliacciata di padre pio è una roba da trogloditi, ma anche il fatto che gli adoratori si definiscono cristiani cattolici è un falso in atto pubblico, sono solo poveri creduloni ignoranti da attenzionare ed eventualmente da ammanettare appena danno di matto!

lorenzovan

Mer, 10/02/2016 - 20:16

CARO GALIMBERTI...mai sentito dire...dar le perle ai porci??? ecco...hai capito vero??' questi sono..."fedeli"...plagiati in molti casi... mica capiscono che le religioni hanno sul gobbo la maggioranza delle guerre e delle stragi

zen39

Mer, 10/02/2016 - 20:22

E Lei sarebbe un filosofo ? Cosa c'entra questo paragone del .... con Padre Pio. Una volta qualcuno mi disse che la filosofia "è quella cosa con la quale o senza la quale si rimane tale quale " In effetti la filosofia (che apprezzo ma ne ho sperimentato anche i limiti) è uno strumento per portarsi ad un livello superiore di conoscenza, dopo va abbandonata perchè alla fine gira a vuoto e diventa solo discorsiva non serve più. L'abbandoni perchè evidentemente a Lei non è mai servita nemmeno per elevarsi un pochino. Le immagini sacre come tutti i simpboli religiosi sono anch'essi strumenti: agiscono sulla parte emotiva dell'essere umano che pure c'è, non sono tutti freddi pensatori come lei. Quindi li rispetti anche se tutte queste cose possono apparire come fanatismo religioso. Spesso dietro c'è gente che soffre per sè o per i propri cari. Non si permetta più di offendere queste persone con le sue uscite del......(fate voi).

ziobeppe1951

Mer, 10/02/2016 - 20:43

Quando colui che ascolta non capisce colui che parla, e colui che parla non sa cosa stia dicendo:questa è filosofia (Voltaire)

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 10/02/2016 - 20:45

Su Sanremo Galimberti ha ragione e si viene presi dallo sconforto nel leggere le cifre degli ascolti.Per quanto riguarda padre Pio,non entro nel merito della sua persona, ma veramente è da biasimare la spettacolarizzazione e la commercializzazione che avviene intorno alla sua salma o di quel che ne rimane. E' un'azione turpe quella che è stata fatta da bergoglio.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mer, 10/02/2016 - 21:17

"Le manifestazioni attorno a una salma non sono espressioni di fede". Questo tizio parla solo per dogmi, non e' la prima volta che lo noto. Come tutti i dogmatici, sproloquia di cose che non conosce minimamente, nella convinzione di essere un maestro. Ma maestro di ignoranza. Perche' prima si dichiara ateo, quindi privo di fede, poi non si sa sulla base di che cosa invece si erge a maestro delle questioni di fede.

jeanlage

Mer, 10/02/2016 - 21:58

euge50: purtroppo, grazie al pinocchio ladruncolo, quest'anno il canone non lo paghiamo noi, ce lo leva dalle tasche lui.

jeanlage

Mer, 10/02/2016 - 22:06

Il philosopho, ha sbagliato paragone. gente scadente come quella che canta bella ciao senza capire che l'invasor sono stati gli Americani, gli unici ad aver bombardato Roma, Bologna e altre città mentre i crucchi erano venuti a darci una mano, che noi abbiamo morso. Effettivamente, un fenomeno di massa sulle cose scadenti dell'esistenza.

Trentinowalsche

Mer, 10/02/2016 - 22:23

Bah, è decisamente sopravalutato nell'ambiente giornalistico gossiparo. In realtà nell'ambiente accademico è una figura modesta, peraltro screditato scientificamente dal momento che molti suoi scritti sono stati copiati di sana pianta da pubblicazioni di altri autori. Insomma, stiamo parlando di un fanfarone.

manente

Mer, 10/02/2016 - 22:32

Il disprezzo che dimostra Galimberti per il prossimo, è la prova che i valori di dialogo, accoglienza e tolleranza sbandierati ai quattro venti dalla cosiddetta "cultura di sinistra", sono solo la foglia di fico dietro cui nascondere la reale essenza di scherani della dittatura del pensiero unico mondialista, imposto alle democrazie occidentali della finanza apolide più becera, retriva e criminale del pianeta.