Lagerfeld spara a zero su Pippa: "Mostri solo il lato B"

Lo stilista di Chanel esalta Kate Middleton, ma della sorellina dice: "Non mi piace la faccia. Dovrebbe mostrare solo il sedere". Da un maestro di eleganza...

Ne ha per tutte, Karl Lagerfeld. Dopo l’attacco ad Adele, la giovanissima regina del pop-soul, che il Kaiser definì «troppo grassa» (era febbraio, si scatenò un putiferio, fu costretto a scusarsi pubblicamente), ora il creatore di Chanel, l’erede di Coco, spara a zero su Pippa Middleton, suggerendole di mostrare soltanto il suo famoso lato B. E le paroline acide arrivano in occasione della copertina di Vanity Fair dedicata alla sorella regale, la duchessa Kate. Per la moglie del principe William Lagerfeld si spende senza lesinare: «Kate Middleton ha una silhouette graziosa ed è la ragazza giusta per quel ragazzo. Mi piace quel tipo di donna. Mi piacciono le bellezze romantiche». Ma poi arriva il punto dolente, il giudizio sulla sorellina Pippa, che tanto ha dominato le pagine rosa e ha avuto grande successo di pubblico (e molti apprezzamenti) il giorno del matrimonio reale: «Al contrario - è il parere Lagerfeld secondo quanto raccontava ieri il Sun - sua sorella fa fatica». Il problema di Pippa? «Non mi piace la sua faccia». Di qui il gentile consiglio: «Credo dovrebbe mostrare soltanto il sedere». E detto da un maestro di eleganza, non è male.
Ma Lagerfeld non si è fermato alle critiche a Pippa. Oltre a complimentarsi con Kate, ha voluto esprimere tutta la sua stima per Victoria Beckham. E non solo come persona ma, soprattutto, per il suo aspetto fisico (tanto spesso sotto accusa perché ai limiti della magrezza estrema): «Ha fatto carriera come cantante - ha detto della signora Beckham - Ha un bel marito e dei bambini stupendi. E ora sta facendo carriera nella moda. E quel corpo, dopo quattro bambini. Non ci sono molte donne con un corpo così». A parte il canone estetico, sempre discutibile (non si parla di abiti, ma di aspetto fisico), Lagerfeld conclude con una dichiarazione quasi choc: «Abbiamo le stesse abitudini alimentari». Ed è noto che in fatto di alimentazione il Kaiser non sia decisamente un maestro...

Commenti

MMARTILA

Gio, 02/08/2012 - 07:41

Del resto Karl del lato B se ne intende...e molto anche!

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 02/08/2012 - 08:01

Elegante .............

Inu-Yasha

Gio, 02/08/2012 - 10:08

"A parte il canone estetico, sempre discutibile (non si parla di abiti, ma di aspetto fisico)": che cosa significa? Che di un abito si può dire (a ragione) che è brutto, ma di una persona no? Ecco cosa significa appiattirsi sul conformismo: ipocrisia allo stato solido.

idleproc

Gio, 02/08/2012 - 10:44

Si lascino agli/alle eterosessuali le valutazioni specifiche ai loro interessi e sul come vogliono orientare i loro gusti, anche nell'ambito dello "stile". Mi pare una richiesta minimale che non dovrebbe offendere i diversamente diversi.

paolodb

Gio, 02/08/2012 - 11:06

Tutta invidia da parte di un vegliardo plastificato ... Oltretutto ammirare Victoria Beckham che ha due meloni di plastica al posto del seno è da pazzi!