La leggenda del rap 2Pac lasciò Madonna perché bianca

In una lettera si confessa: "Avevo poca esperienza, pensavo avrei deluso i miei"

È datata 15 gennaio 1995 una lettera scritta da Tupac Amaru Shakur, che la controversa leggenda del rap statunitense della Costa Ovest, che sarebbe morta l'anno successivo in circostanze mai del tutto chiarite, indirizzava a Madonna, con cui aveva avuto una relazione.

"Ho aspettato a lungo per finalmente scrivere questa [lettera], principalmente perché stavo lottando per trovare tutte le risposte, così che non lasciassi questioni aperte", scrive l'artista afroamericano nelle tre pagine manoscritte, di cui larghi stralci sono stati pubblicati online dal sito scandalistico Tmz.

2Pac e Madonna si erano conosciuti nel marzo 1993 ai Soul Train Music Awards a Los Angeles. A presentarli l'attrice Rosie Perez, a quanto la stessa cantante ha raccontato in passato a Howard Stern nel suo programma radiofonico su SiriusXM. Una foto dell'anno successivo li mostra allo stesso tavolo a una cena di Vogue a New York.

La relazione tra i due era di certo già storia nel febbraio 1995, quando Tupac entrò in carcere, accusato di abuso sessuale per fatti avvenuti nel novembre 1993.

"Ti prego di comprendere la mia posizione come quella di un giovane uomo di scarsa esperienza con una sex symbol estremamente famosa", scrive ancora il rapper, riferendosi alla rottura con la popstar e sostenendo che una delle ragioni che portarono alla fine della relazione con Madonna fu che lui era nero e lei no.

"Essere vista con un uomo nero non avrebbe compromesso in alcun modo la tua carriera - scrive l'artista -, semmai ti avrebbe fatto sembrare ancora più aperta e interessante. Ma per me, per lo meno per come la vedevo prima, ritenevo che per via della mia 'immagine' avrei deluso metà di quanti mi hanno reso ciò che ero".

Le pagine scritte da 2Pac dovevano finire all'asta insieme a una serie di altre lettere personali della popstar, consegnate a una casa d'aste da Darlene Lutz, un tempo sua amica e consulente artistica.

Sempre secondo Tmz, i legali di Madonna sarebbero però intervenuti, ottenendo che venissero tolte dal catalogo di "Gotta Have Rock and Roll", che includeva anche un manoscritto in cui la cantante definiva "orribilmente mediocri" le colleghe Whitney Houston e Sharon Stone.