L'Hagrid di Harry Potter costretto su una sedia a rotelle

Robbie Coltrane, famoso per aver interpretato Rubeus Hagrid nel mondo di Harry Potter, è costretto su una sedia a rotelle per colpa di un male degenerativo

Robbie Coltrane è divenuto riconoscibile al grande pubblico soprattutto per aver avuto la fortuna di poter interpretare il mezzogigante Rubeus Hagrid nella saga cinematografica di Harry Potter.

Il personaggio nato dalla mano della scrittrice britannica J.K. Rowling è uno dei più amati dell'intero racconto e, per osmosi, anche Robbie Coltrane ha subito un affetto sempre molto ampio da parte dei fan.

Purtroppo, però, l'attore ora non sta bene. All'età di 68 anni continua a fare i conti con l'osteoartrite e con un dolore lancinante al ginocchio che, pian piano, si sta deteriorando. Al punto che Coltrane ha dovuto fare ricorso all'utilizzo della sedia a rotelle.

È stato il sito britannico Daily Mail a riportare per primo, e in esclusiva, le immagini dell'attore su una sedia a rotelle, consapevole di essere alle prese con una malattia degenerativa che non può essere curata, ma della quale si possono solo attenuare un po' i sintomi con un'operazione.

Una fonte vicino all'attore ha detto al The Sun: "Robbie vive in un costante dolore da anni, con il suo ginocchio che si sta deteriorando. Questo dolore non gli permette di camminare senza un qualche tipo di assistenza e lo sta costringendo a stare su una sedia a rotelle, in attesa di uno speciale intervento che gli permetterà di aggiustare un po' le sue giunture. Per lui è estremamente frustrante e spera di poter tornare a muoversi sui suoi piedi dopo l'operazione".



Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?