Baudo: "Per l'Italia ci vorrebbe la Democrazia Cristiana"

Pippo Baudo, storico volto della televisione italiana, ha parlato anche di populismo

"Manca a me. Manca a tutto il Paese. Un partito forte, determinato e pieno di grandi personaggi e di uomini come la Dc farebbe comodo anche oggi. Purtroppo non c’è più". Esplode così la nostalgia di Pippo Baudo per la Democrazia Cristiana.

Lo storico volto della televisione italiana e di “Mamma Rai” è stato intervistato da Leggo e durante la chiacchierata con il quotidiano diretto da Davide Desario ha ripercorso la sua infinita carriera sul piccolo schermo – tra Mike Bongiorno e Sanremo -, senza però tralasciare la politica.

Pippo Baudo sul governo Conte

E allora, imbeccato dal giornalista che gli chiedeva se gli mancasse la Dc, Baudo si lascia andare a un ricordo malinconico della Balena Bianca e del suo scudo crociato. Inoltre, dice la sua anche in materia di “populisti al governo”. Baudo ne parla con la saggezza di chi il 7 giugno ha spento 82 candeline: "Penso che ci proveranno. Hanno una maggioranza enorme, godono dell’appoggio notevole dell’opinione pubblica. Certo la situazione è difficilissima, dal punto di vista gestionale, però onestamente come italiani bisogna fare gli auguri di buon lavoro".

Commenti

alfa553

Lun, 11/06/2018 - 13:02

Gli altri si prendono responsabilità al limite della propria forza, ci mette la faccia e arriva questo personaggio insulso che parla come fosse un oracolo.Ma che s'inforchi lui e la sua DC,combriccola di ladri e affaristi e oggi si ritrovano tutti nel PD e Firma con una fine già programmata.Stesse zitto questo, che non ha inventato una mazza e che alla società ha solo preso soldi senza giustificazione.

umbe65it

Lun, 11/06/2018 - 13:08

Pippone caro, della dc ne abbiamo avuto fino alla nausea, e alla nausea ne abbiamo ormai anche di qualche partito democristiano presente in alcuni paesi europei.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 11/06/2018 - 13:15

Questa testa di cavolo pensa che la parola 'populisti' sia un'ingiuria mentre invece è un complimento dato che è riferita a coloro che vanno verso il popolo e sono pronti ad aiutarlo. Chi attribuisce al termine 'populista' un valore negativo non è altro che un povero ignorante che dovrebbe, tra l'altro, farsi visitare il cervello.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 11/06/2018 - 13:16

Ci sono ancora, tutti dentro pd e fi, di che ti lamenti?

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 11/06/2018 - 14:26

Un'altro kompagno e opportunista allo sbando.Cerca casa.

Trinky

Lun, 11/06/2018 - 15:33

Ma se sono maggiori i giri tra i partiti che ha fatto lui rispetto ai giri di una trottola........

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/06/2018 - 16:14

No grazie, stiamo già pagando per loro un conto salatissimo, a partire da pensioni e debito pubblico, loro grandi responsabilità. Inutile fare le vergini adesso, nessuno ci crede più.

akamai66

Lun, 11/06/2018 - 16:18

ma costui come parla?si rende conto di quello che dice?Forse pensa ancora di essere in televisione a intortare gli allocchi. Quello della DC è stato un lungo periodo triste di tristi figuri. Ne hanno combinate di tutte i colori, hanno scassato il paese e adesso secondo il grande saggio noi dovremmo implorarlo di tornare?Ma ci faccia il piacere...!

Lugar

Lun, 11/06/2018 - 16:59

E' vero che ci sono i corsi e ricorsi storici, ma questa affermazione mi sembra fuori dal tempo. Viviamo una politica internazionale dove in un ora si stravolgono tutte le regole, non ci rendiamo conto che un ministro(Salvini) in tre giorni ha risolto un problema che la vecchia politica non ha risolto in 7 anni.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 11/06/2018 - 17:10

Sì, torniamo alla DC, a Pippo Baudo, a Topo Gigio e "Heidi, ti sorridono i monti…".

yulbrynner

Lun, 11/06/2018 - 18:07

gigliese tu sei esperto di politica quanto io in fisica nucleare ahahahah pippo baudo un kompagno ahahahha ridono pure i polli vallespluga! ahhahahah a te.... un fenomeno! ahahahahaha

amicomuffo

Lun, 11/06/2018 - 18:25

dc= farisei o sepolcri imbiancati se volete.