Lorella Cuccarini confessa: "Se potessi scegliere farei il giudice ad Amici, non a Ballando"

Intervistata dal settimanale Chi, Lorella Cuccarini si è tolta qualche sassolino dalle scarpe: "Dopo aver fatto con Heather Parisi Nemicamatissima si può proprio dire che non tutte le ciambelle riescono con il buco"

Lorella Cuccarini non ha dubbi: se le proponessero di fare il giudice di un talent show sceglierebbe Amici di Maria De Filippi.

"Se dovessi scegliere - dice al settimanale Chi - tra fare il giudice ad Amici o a Ballando con le stelle, sceglierei Amici per il tipo di spettacolo. Ballando è divertente, ma i giudici hanno un ruolo marginale, sta diventando sempre più uno spettacolo con altre componenti, mentre Amici è molto ben fatto, i ragazzi sono bravissimi ed è più vicino al varietà, anzi, è uno dei pochi varietà rimasti".

Nella lunga intervista al settimanale diretto da Alfonso Signorini, Lorella Cuccarini si toglie qualche sassolino dalle scarpe. Il primo con Raffaella Carrà, il suo mito di sempre, che inizialmente la scelse come giurata per Forte, forte, forte, ma poi cambiò idea. "In quel caso - spiega - ho avuto una reazione umana di grande dolore. Essendo una che non parla alle spalle mi sembrava giusto segnalare quell'atteggiamento scrivendo una lettera aperta. Ma per me non è cambiato l'amore che provo per lei perché nella mia vita ha rappresentato moltissimo".

In modo sempre molto diplomatico, anche con Heather Parisi, sua eterna "rivale", Lorella Cuccarini non è tenera. "Dopo aver fatto insieme Nemicamatissima - aggiunge - si può proprio dire che non tutte le ciambelle riescono con il buco anche se quella era riuscita, almeno visti gli ascolti. L'epilogo non è stato bello, ma non cavalco le polemiche, quelle le lascio a chi non vuole parlare d'altro".