Il giornalista contro il pubblico per il voto alla Berté

Loredana Bertè diserta Domenica in, e Luca Dondoni attacca, ma il pubblico la pensa diversamente e si fa sentire

Ancora polemiche a Domenica in. Quest’anno sembra che la rivolta sia contro una certa parte di stampa che è stata fortemente contestata dal pubblico per alcune scelte in effetti poco chiare. Protagonista questa volta il giornalista Luca Dondoni che dice la sua sulla decisione di Loredana Bertè di non essere presente alla trasmissione.

“Qui si parla di due cose - comincia Dondoni con la faccia scura - prima di tutto di educazione sia di Loredana che di Ultimo, ma ci sono anche altre cose, perché non solo loro non si sono presentati oggi a Domenica in che per usanza ospita tutti i cantanti del Festival. Si è formato una specie di cartello solidale di cantanti con Loredana Bertè che non è arrivata nel terzetto dei primi tre, per dare manforte a questa ingiustizia”

E continua “Vorrei chiarire subito una polemica che ho sentito stamattina che riguarda il fatto che i giornalisti hanno votato in un certo modo perchè sinistroidi… ma non è così noi abbiamo votato per la qualità della musica”

Il pubblico presente in sala a questo punto insorge fischiandolo rumorosamente e il giornalista replica: “Se questo modo non vi va bene fate cambiare il regolamento”. “Questa potrebbe essere un’idea - risponde Simona Izzo senza comprendere che quella di Dondoni in realtà è una provocazione.

Canino, risponde al pubblico dicendo che se si vogliono supportare i cantanti bisogna farlo comprando i dischi e andando ai concerti, ma c’è chi non è d’accordo su questo perchè la polemica travalica dal fatto di sostenere o meno un artista e si incentra su scelte difficilmente condivisibili e platealmente contrarie al giudizio popolare che a questo punto viene da chiedersi come possano nascere.

“Non si possono accettare le bizze di uno che ha dodici anni di carriera” - si intromette Dario Salvatori, ma viene interrotto perché sia per quanto riguarda Ultimo che Loredana non si tratta certo di bizze. Piuttosto di una scelta compatta e talmente tanto lontana dal giudizio del pubblico da sembrare quantomeno sospetta.

Platinette che durante tutta la puntata di Domenica in si è speso molto in nome della chiarezza e della giustizia ha però delle parole da aggiungere " Voi giornalisti però potevate agire in maniera diversa, qui c'era una carriera, una storia e una canzone che andava premiata, queste non sono le bizze di una diva".

Commenti

oracolodidelfo

Dom, 10/02/2019 - 19:28

Luca Tontoloni dixit!