Luciana Littizzetto rinuncia al suo monologo per i fatti di Parigi

La comica ieri sera a Che tempo che fa: "A volte bisogna fare un passo indietro"

"Non facile fare il nostro lavoro e in particolare il tuo". Viene accolta così Luciana Littizzetto dal collega e amico Fabio Fazio, nello studio di Che tempo che fa, in onda anche ieri su Raitre, nonostante gli attentati di Parigi.

Per la comica non è stato facile trovare una soluzione per sostituire il suo consueto monologo sui fatti della settimana. Far ridere e sorridere in momenti simili non deve essere stato facile e non sempre è così semplice seguire la regola del "the show must go on" a tutti i costi.

Per questo motivo, Luciana Littizzetto ha rinunciato alle sue parole e ha preferito leggere una semplice lettera, recuperando le parole scritte da Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera.

Ecco il suo intervento

Commenti

linoalo1

Lun, 16/11/2015 - 10:39

Infatti,Lei,non è un Comica,ma bensì una Furba Oppurtunista che si vende al miglior offerente!!!!Non per niente è Straricca,alla faccia dei Dogmi dei Sinistrati!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 16/11/2015 - 11:01

L'ipocrita,ha dovuto leggere le parole di un'altro!!!.L'ipocrita,non è stata capace di dire una parola di suo!....l'ipocrita racchietta,è solo capace di fare "ridere" i soliti polli!

maurizio50

Lun, 16/11/2015 - 11:19

TeleKabul non si smentisce mai! Almeno a seguito delle vicende di Parigi , l'orribile scorfano di nome Littizzetto poteva essere per una volta bypassata. Manco per idea ! La propaganda pro PD innanzitutto:il resto conta poco!!

giovanni PERINCIOLO

Lun, 16/11/2015 - 11:33

Perché, risulta che di solito faccia ridere??? Si, forse i poveri di spirito e i trinariciuti di stretta osservanza leninista!

tormalinaner

Lun, 16/11/2015 - 11:39

La Littizzetto fa pena, con i soldi che gli danno adesso fa finta di dimostrare cordoglio. Ma mi faccia il piacere è solo una opportunista come la Boldrini.

VivalaVidaV

Lun, 16/11/2015 - 11:43

Lodevoli parole di Aldo Cazzullo, Chapeau. Chiunque avrebbe potuto leggersele da solo sul Corriere della Sera. Mi sarebbe piaciuto di più, invece, sentire un suo commento sui fatti accaduti, visto che anche lei (oltre ad essere una strapagata per le sue scemenze con il canone rai che paghiamo noi) è una delle tante buoniste di sinistra. Noi che siamo democratici, la parola non la neghiamo a nessuno: loro che si "millantano" democratici, quando dovrebbero parlare hanno finito le parole. Chissaà perchè!

WSINGSING

Lun, 16/11/2015 - 12:16

Altro ch monologhi o letture di articoli. La Littizzetto - ho letto - guadagna due milioni di euro l'anno. Chiamatela come vi pare ma quella ha gabbato tutti

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 16/11/2015 - 12:25

La Littizzetto fa "idiotamente" ridere anche quando non parla!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Lun, 16/11/2015 - 12:32

Sarebbe stata la serata ideale per vedere quel progranna così equilibrato e imparziale.

Ritratto di welschtirol

welschtirol

Lun, 16/11/2015 - 12:47

La Lettizzetto? Una RADICAL CHIC, solo opportunista.

ziobeppe1951

Lun, 16/11/2015 - 13:29

X leggere il foglietto, quante migliaia di€ HO dovuto pagare?

amledi

Lun, 16/11/2015 - 13:47

Littizzetto chi? Quella che fa ridere citando SOLO e SEMPRE la Iolanda e il Walter?

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 16/11/2015 - 13:55

Luciana Littizzetto ha rinunciato alle sue parole,ma non il mionario cachet? Nein!

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 16/11/2015 - 14:21

La Littizzetto ha rinunciato al suo monologo irriverente, la D'Urso non ha rinunciato nè alle luci nè alle sue faccette. Grande Romani, che da persona seria l'ha criticata. La Santanchè invece l'ha difesa.

antipifferaio

Lun, 16/11/2015 - 14:31

Mah...non vedo questo programma da una vita, anche se ho visto pochissime puntate e frammenti. Ho smesso di vederlo per il viscidume del conduttore che sbava come una lumaca sui sinistri. Della racchietta in questione non parlo nemmeno in quanto mi ha sempre dato fastidio la voce.