Luke Perry colpito da un ictus

L'attore, diventato famoso per il suo ruolo nella serie cult Beverly Hills, 90210, è stato ricoverato in ospedale. Le sue condizioni non sono state rese note

Luke Perry, il Dylan McKay della serie cult Beverly Hills, 90210 avrebbe avuto un ictus. L'attore sarebbe ora ricoverato in ospedale. A dare la notizia il sito Tmz.

I paramedici avrebbero risposto alla chiamata arrivata alle 9.40 di questa mattina dalla casa di Perry, nel quartiere di Sherman Oaks a Los Angeles in California. L'attore è stato immediatamente portato nell’ospedale più vicino. Il condizioni del 52enne, impegnato in questi giorni sul set di "Riverdale", non sono ancora state rese note.

Perry è diventato famoso per il suo ruolo nella serie tv che ha segnato un'intera generazione. E propio oggi l’emittente Fox ha annunciato che dalla prossima estate Beverly Hills, 90210 tornerà sugli schermi, dopo vent’anni, con il suo cast originale. Perry non prenderà parte ai nuovi espisodi, così come la collega Shannen Doherty che interpretava Brenda Walsh.