Manca il testamento: la sorella di Prince mette le mani sui beni

Presentati nel tribunale di Minneapolis i documenti per chiedere la successione

Tika, sorella di Prince, ha depositato in tribunale un'istanza di successione dei beni del fratello, morto giovedì scorso, sostenendo che l'icona del pop non avrebbe lasciato nessun testamento.

Nei documenti presentati negli uffici di Minneapolis la sorella chiede al giudice di diventare "amministratore speciale" dei beni del fratello. Così facendo, Tika avrebbe la possibilità di gestire l'intero patrimonio del fratello, lasciando fuori altri possibili beneficiari.

La lista dei fratelli del compianto cantante però è lunga e include anche John, Norrine, Sharon, Alfred and Omarr. Inoltre, all'appello ci sarebbero anche due fratellastri deceduti, i cui figli però, scrive Tika nei documenti, "devono essere identificati".