Mannarino da scoprire

Mannarino è un favoloso narratore di storie. In questo momento pochi sanno restare sul bilico tra realtà e paradigma, tra racconto e metafora. Perciò questo è un disco da ascoltare sin dall'inizio fino alla fine nonostante alcuni testi, come quelli di Deija o Scendi giù, abbiano quasi bisogno di esegesi e di spiegazione. Forse tutto dipende dal fatto che lui è ancora tra color che son sospesi (cit. Dante) e che sta ancora caricando il proprio repertorio. Ma è una rarità, e quindi ce ne fossero. Merita. E molto.