"Mara Venier morta". Ma lei ribatte adirata "Morta? Vi rompo il..."

Un sito scrive del decesso della conduttrice, che però è più viva che mai e risponde piuttosto arrabbiata

Fermi tutti. Innazitutto, Mara Venier è viva. Anzi, è viva e inca*** nera.

Ieri un sito ha pubblicato la notizia falsa che la conduttrice veneta, tra le più famose e le più amate d'Italia, sarebbe morta dopo una caduta improvvisa, la chiamata al 118, i tentativi di rianimazione e chi più ne ha più ne metta. Un quadro tragico, privo di fondamento, atto a scatenare il tam tam mediatico sui social e probabilmente acchiappare qualche click in più.

La notizia è presto arrivato alla diretta interessata che col suo stile verace non si è trattenuta e su Instagram ha scatenato la sua ira nei confronti di chi ha voluto usare il suo nome per una bufala di così cattivo gusto:

Anche il marito, Nicola Carraro, ha espresso il suo risentimento, interrogando il popolo di Twitter su come affrontare la situazione, alquanto tragicomica:

Adesso, se si prova a cercare la notizia sul sito "CorrieredelPiemonte.altervista.org", da cui è partito tutto, si arriva in una pagina vuota. Qualcuno ci avrà ripensato oppure avrà avuto paura di zia Mara, viva, forte e combattente più che mai e presto di nuovi in tv, come giudici del talent del sabato sera di Canale 5.

La Venier è solo l'ultima in ordine di tempo ad aver letto la notizia della propria morte. Lo scorso maggio anche il suo collega Paolo Bonolis era stato vittima di una simile bufala ma aveva reagito diversamente. Dall'aldilà avea mandato un video per informarci sulle sue condizioni di salute, chiudendo l'episodio con una risata.

Commenti

giovauriem

Mer, 02/09/2015 - 16:10

lunga vita alla venier ! basta che lei, la carrà e il baudo e tanti altri ,vadano in pensione , per lasciare spazio ai raccomandati dis'occupati ,che premono alle porte della rai .

bruco52

Mer, 02/09/2015 - 19:53

che finezza!!! ma si sa questi personaggi famosi che in tv sono educati, compassionevoli, comprensivi, nella vita privata sono dei cafoni come tanti che si incontrano per strada tutti i giorni...si fosse fatta una risata, che gli allungava pure la vita, avrebbe fatto più bella figura, ma si sa, non tutti nascono signori e l'educazione non si compra ...

FRANGIUS

Mer, 02/09/2015 - 20:01

CERTO UN LINGUAGGIO DA DONNA DI CLASSE,PARDON DONNA DA RAI.