Marcuzzi si sfoga: ​"Basta con critiche"

Alessia Marcuzzi reagisce. Dopo le polemiche in queste settimane e i ripetuti attacchi da parte dei critici al programma, la conduttrice si è sfogata con un post su Instagram

Alessia Marcuzzi reagisce. Dopo le polemiche in queste settimane e i ripetuti attacchi da parte dei critici al programma, la conduttrice si è sfogata con un post su Instagram: "Me parece todo estupendo (tutto in maiuscolo, ndr). Anche quando pilotate articoli contro di me per dare risalto a un vostro protetto. Anche quando fate gli inciuci per demolire la mia immagine, chiedendo favori a qualche giornalista. Anche quando vi incontro e mi salutate con grande affetto pieno di denti. A me, nonostante i vostri attacchi mirati, me parece todo estupendo (tutto in maiuscolo, come all’inzio, ndr). Perché io non ho bisogno di usare questi mezzucci. Non ho mai frequentato i vostri salotti, non sono mai scesa a compromessi con nessuno. Volo alto".

Lo sfogo arriva dopo che il sito Dagospia aveva pubblicato una lunghissima pagina con il meglio degli attacchi alla conduttrice del reality, un compendio che raccoglieva soprattutto le considerazioni in 140 caratteri di giornalisti e blogger. Ma comunque è giallo su a chi sia davvero rivolto il suo personale sfogo.

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Mer, 30/03/2016 - 18:32

Basta critiche? Direi, piuttosto, basta con questi programmi demenziali per microcefali.

ziobeppe1951

Mer, 30/03/2016 - 19:49

E questa da dove arriva?

pv

Mer, 30/03/2016 - 21:31

Dichecazzo di programma state parla' ? Io questa cozza ciospo abnorme non l' ho mai incocciata? E' una delle olgettine?

un_infiltrato

Gio, 31/03/2016 - 05:23

Un programma di basso profilo, una trasmissione volgare e diseducativa. Del paro a "grande fratello", un insulto all'intelligenza dei telespettatori.

roberto.morici

Gio, 31/03/2016 - 11:39

Forse mi è sfuggito qualcosa...Chi è questa?

Vera_Destra

Gio, 31/03/2016 - 11:50

Io non frequento i salotti, ma la trasmissione della Marcuzzi è vomitevole. Poi, per carità, basta cambiare canale e il discorso finisce là

schiacciarayban

Gio, 31/03/2016 - 14:35

Non c'è molto da dire, la trasmissione della Marcuzzi fa schifo, non so di chi sia la colpa ma stanno veramente raschiando il fondo del barile.

Italiano_medio

Gio, 31/03/2016 - 16:26

Chissà magari avranno ragione ... In linea generale a me sembra che l'Isola dei Famosi sia caduta veramente in basso.

hectorre

Ven, 01/04/2016 - 07:35

con il telecomando basta un click.......in rai ci sono trasmissioni squallide e personaggi strapagati...e che purtroppo anche cambiando canale o spegnendo la tv sono costretto a pagare!!!....

precisino54

Ven, 01/04/2016 - 08:05

Una volta la tv aveva solo un canale ed in quello veniva concentrato tutto per cui c’era poco spazio per il “nulla”; tutto era di livello: riduzioni televisive dei classici, riprese di opere teatrali con attori ke hanno fatto la storia; pochi venivano accontentati ma erano quelli ke avevano voce in capitolo. Oggi la pletora di canali ha annacquato tutto, dando a tutti qualcosa, ma la qualità ne risente. Pensare ke a tutti debba piacere tutto è illogico: chi ama la carne chi il pesce, ma anche chi li detesta perché vegetariano o vegano! Se non si gradisce abbiamo il telecomando e tutto si risolve con buona pace di chi si lamenta per un presunto: “... insulto all'intelligenza dei telespettatori ...”. Sono certo che anche quei programmi d’elite a tanti danno stanno sulle p...e ma evitano di esternare il proprio dissenso. Forse si pretende di omologare pure lo svago in una riedizione del passato MinCulPop?! Cultura è anche il rispetto della libertà di pensiero altrui!

precisino54

Ven, 01/04/2016 - 10:52

Premetto che non amo particolarmente i reality di qualsiasi tipo. Una volta la tv aveva solo un canale ed in quello veniva concentrato tutto per cui c’era poco spazio per il “nulla”; tutto era di livello: grandi classici, opere teatrali con attori ke hanno fatto la storia; Oggi la pletora di canali ha annacquato tutto, dando a tutti qualcosa, ma la qualità ne risente. E’ impossibile ke a tutti debba piacere tutto: chi ama la carne chi il pesce, ma anche chi li detesta perché vegetariano o vegano! Se non si gradisce abbiamo il telecomando e tutto si risolve con buona pace di chi si lamenta per un presunto: “... insulto all'intelligenza ...”. Sono certo che anche quei programmi d’elite a tanti danno stanno sulle p...e ma evitano di esternare il proprio dissenso. Forse si pretende di omologare pure lo svago in una riedizione del passato MinCulPop??! Stranamente anche di gossip si “nutre la gente”! Cultura è anche il rispetto della libertà di pensiero altrui!