Marina La Rosa: "Anche io sono stata molestata. Prima e dopo il Grande Fratello"

Maria La Rosa ha rivelato per la prima volta di aver subito abusi sessuali quando lavorava nel mondo della televisione

Sono passati tanti anni da quando Marina La Rosa ha partecipato alla prima edizione del Grande Fratello.

Soprannominata "la gatta morta", Marina si è sempre fatta conoscere per quella che non ha paur di niente e nessuno. Quando aveva qualcosa da dire lo ha sempre detto e anche ora è così. Intervistata da Libero, La Ros aha fatto una rivelazione inaspettata. Parlando di Asia Argento, abusi e violenze sessuali, prima si è divertita nel lanciare quale frecciatina, "è vero anche che a 17 anni non ti dovrebbe fare così schifo 'la materia', chiamiamola così. A 17 anni sei grandicello, Asia Argento è anche una bella donna. Che problemi ha questo Jimmy Bennett?", poi ha parlato di ciò che ha subito lei.

"Non vedo il senso di parlare di molestie dopo 20 anni - dice rispondendo alla domanda sul movimento MeToo -. Anche io ho subito molestie, ma dopo così tanto tempo è un capitolo chiuso. Mi è successo sia quando ero conosciuta sia prima di fare il Grande Fratello". Una rivelazione forte che Marina La Rosa non aveva mai fatto prima. "Ha capito perché non lavoro più in tv?", continua la "gatta morta".

Ma perché Marina La Rosa non ha mai denunciato? "Perché so che nulla sarebbe cambiato - spiega -. Io non ci sono stata perché non mi andava, perché decido io con chi avere rapporti o meno. In questo modo sto bene con me stessa. Tutte le battaglie sono giuste ma non mi piace parlare di 'battaglie femministe'. Se non ti sei scandalizzata nel momento stesso in cui ti è capitato, allora basta. C' è stato un momento in cui tutte nel mondo dello spettacolo improvvisamente erano molestate, e in quel caos ci è finito pure Fausto Brizzi che io conosco ed è una persona carina. Bisogna distinguere le molestie dalle avances. Purtroppo c'è l' offerta".

E poi aggiunge: "Se dalla notte dei tempi ci sono uomini che fanno richieste sessuali in cambio di un lavoro, evidentemente c' è un'offerta: tante donne ci stanno. Non cambierà mai niente. Se una donna, per sua libera scelta, ci sta ed è felice, cavoli suoi. La chiamo prostituzione. Conosco personalmente attrici che hanno detto "no" al tale regista e non hanno avuto la parte. Asia Argento non ha cambiato il mondo".

Commenti

Renadan

Lun, 27/08/2018 - 18:25

molestata da chi ? sei un cesso.....

sibermassai

Lun, 27/08/2018 - 19:24

Perchè pubblicate commenti tipo quello di Renadan ? a che servono ?

Fjr

Lun, 27/08/2018 - 21:29

Ma la gatta morta quando stramazza, ci mancava solo lei a terminare la stagione estiva,vabbè c’è ne faremo una ragione,ma della Argento?noente di nuovo al sole?

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 27/08/2018 - 23:03

Questa era insignificante quando era "conosciuta" (dice lei), ed ancora più insignificante è oggi che nessuno se la fila. Sta solo cercando un po' di visibilità. La cosa più interessante di questa foto sono gli occhiali. Pensate un po'!

Ritratto di Ninco Nanco

Ninco Nanco

Mar, 28/08/2018 - 07:02

"Non vedo il senso di parlare di molestie dopo 20 anni". Appunto.