Il matrimonio di Fedez e della Ferragni? "Un guadagno da 36 milioni di dollari"

Stando a quanto scrive la società di monitoraggio e analisi dei dati web, Launchmetrics, Chiara Ferragni e Fedez avrebbero fatto racimolare un bel gruzzoletto alle aziende

Il matrimonio di Fedez e Chiara Ferragni ha fatto sognare un po' tutti, ma con tutti quei post sui social quanti introiti ha portato ai brand?

I conti di queste sponsorizzazioni li ha fatti una società di monitoraggio e analisi dei dati web, Launchmetrics, che da poco ha ideato l'algoritmo Media Impact Value che prova a trasformare la diffusione di contenuti tra le varie piattaforme e le interazioni tra i vari utenti in un valore economico. Come spiega Repubblica, le nozze della Ferragni e Fedez hanno generato 67 milioni di interazioni sui social. E secondo l'azienda - in termini di soldi - sarebbero 36 milioni di dollari.

Ma come si arriva a questo calcolo?

67 milioni di dollari è il valore monetario attribuito a tutto cioè che il matrimonio ha generato sul web. Dai post sponsorizzati dei due sposi fino agli articoli delle testate online che, indirettamente, raccontando l'evento hanno veicolato anche tutti i brand associati. Launchmetrics in un post sul proprio blog fornisce qualche dettaglio in più sui marchi coinvolti in questa sponsorizzazione, ma soprattutto in questo guadagno. Primo fra tutti Dior, scelto dalla Ferragni per il proprio abito da sposa. La scelta della Ferragni varrebbe un Media Impact Value di 5,2 milioni di dollari grazie anche ai "post che Chiara ha dedicato al brand". I post - spiega l'azienda - "hanno ottenuto 1,6 milioni di dollari in termini di MIV, il 31% del MIV totale di Dior".

Lo stesso vale per Prada, marchio scelto dalla fashion blogger per il vestito della cena prenuziale. Questo abito è valso alla maison 1,8 milioni di Media Impact Value. Insomma, un bel gruzzoletto. Lo stesso vale per Lancome e per Alberta Ferretti che ha vestito le damigelle.

Migliaia di dollari da una parte e migliaia di dollari d'altra. Fatto sta che il matrimonio dell'anno avrebbe fatto sì sognare il pubblico, ma anche racimolare qualche soldino ai grandi brand. E da questi conti è esclusa Alitalia e il suo volo "brandizzato".

Commenti

Popi46

Gio, 06/09/2018 - 15:55

Un carrozzone come tanti

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 06/09/2018 - 18:22

---ed ovviamente --i due non solo si sono sposati aggratissss ma si sono fatti pure un gruzzoletto niente male---percentuale degli sponsor ovviamente--questo è un mestiere del futuro --e bisogna saperci fare coi social--ed i due sono tutt'altro che sprovveduti