Meghan Markle, emerge un'intervista sessista del 2013

Meghan Markle oggetto di un'intervista sessista nel 2013: ecco cosa contiene il filmato emerso in Rete in questi giorni e al centro di una bufera mediatica

Un'intervista sessista a una femminista: sta facendo scalpore un'intervista fatta a Meghan Markle del 2013 e che è stata ripescata sui social network e aspramente criticata su Twitter e YouTube, come spiega Harper Bazaar.

Nella bufera non è finita però la nuova duchessa di Sussex, bensì il suo intervistatore Craig Ferguson, che le avrebbe rivolto, secondo il popolo dei social network, diversi commenti sessisti in relazione al suo corpo e al suo passato di studentessa cattolica. Non è la prima volta che quest'intervista emerge dai meandri della Rete, ma in passato le presunte battute sessiste sono passate inosservate.

Il filmato è tratto da una puntata di "The Late Show": Meghan ne è stata ospite circa cinque anni fa per promuovere la serie televisiva "Suits" in cui è stata protagonista per oltre cento episodi con il personaggio di Rachel Zane. Il nuovo membro della Royal Family è stato messo subito sulla graticola da Ferguson, il quale ha puntato l'accento sul suo corpo glabro, paragonandola a un delfino oppure a un nuotatore agonistico.

Inoltre, il conduttore ha scherzato sulle origini di Meghan, mettendo in dubbio che potesse essere di Los Angeles, nonostante l'ex attrice abbia raccontato di essere vissuta nel mondo dello spettacolo fin da bambina, dato che il padre Thomas Markle era direttore delle luci in "General Hospital" e direttore della fotografia in altre grosse produzioni.

L'ex attrice ha anche annoverato di aver frequentato una scuola cattolica da bambina e Ferguson le ha rivolto delle battute riferite alla possibilità che potesse aver indossato un'uniforme. "È una specie di barzelletta" ha commentato l'uomo.