Meghan Markle, il padre vuole riunire la famiglia

Il padre di Meghan Markle vuole riavvicinare la duchessa di Sussex e agli altri figli, nati da una precedente unione: nel frattempo, però, solleva un polverone

Meghan Markle torna agli onori delle cronache a causa della sua famiglia d'origine. Mentre la duchessa di Sussex continua a incantare il mondo con la sua eleganza durante gli eventi ufficiali, il padre Thomas Markle pare stia sperando in una riappacificazione dei suoi figli. A dirlo è una fonte anonima, come riporta Metro. Oltre a Meghan, nata durante il suo matrimonio con Doria Ragland, Thomas ha altri due figli: Samantha di 53 anni e Thomas jr di 51.

Prima del matrimonio con il Principe Harry, l'ex attrice è stata molto attaccata sui media sia da Samantha - la quale ha rimproverato di non aver invitato nessuno dal lato paterno alle nozze - e da Thomas jr - pronto a chiedere a Harry di annullare il Royal Wedding, rimangiandosi poi la richiesta e bollando la proposta come un "momento di follia". Al matrimonio era anche assente il papà dell'ex attrice, reduce da un intervento al cuore e da una tempesta mediatica seguita ad alcune foto concordate con i paparazzi.

Harry e Thomas senior non si sono ancora incontrati, ma il padre della duchessa di Sussex spera che quell'occasione possa rappresentare l'inizio di una distensione. "Il papà di Meghan sa che non sarà facile dopo tutto quello che è successo, ma crede che valga la pena provarci", ha aggiunto la fonte.

Tuttavia, le polemiche non si placano per la famiglia Markle. Proprio Thomas senior è al centro di una bufera mediatica dopo la sua intervista a "Good Morning Britain" su Itv. Secondo quanto riportato, l'uomo sarebbe stato pagato. Inoltre, ha raccontato pubblicamente delle confidenze di natura politica che Harry gli avrebbe fatto: una sua inclinazione verso Donald Trump e un interesse riguardo alla Brexit. Tuttavia, i membri della Royal Family non possono rendere noto pubblicamente il proprio pensiero politico, su nessun tema.