Met Gala: per Lady Gaga i peli sulle gambe fanno parte del look

La star di Hollywood non ha rinunciato a togliersi i peli sulle gambe pur di non andare fuori tema

Per molti è il degno rivale della notte degli Oscar. Stiamo parlando del Met Gala: il grande party celebrativo della moda e del costume. Appuntamento imperdibile per tutti i divi di Hollywood, che si “sfidano” a colpi di look glamour e mise stravaganti comunque ispirati al tema della mostra in corso al Costume Institute del Metropolitan Museum of Art di New York.

L’appuntamento è quindi annuale, ciò che cambia è il tema. Così se il party del 2018 è stato dedicato al tema dell’esposizione Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic, la manifestazione del 2019 è ispirata alla mostra Camp: Notes on Fashion.

In un tripudio di colori e di stoffe, come sono i divi sanno osare è apparsa sul red carpet Madame Germanotta; non tra le più stravaganti. Almeno fin quando non ha cominciato a spogliarsi e a fare la muta per ben 4 volte, mostrando quattro abiti diversi fino a rimanere in lingerie con tanto di peli sulle gambe, per essere davvero completa nel suo look a tema. Infatti il termine “camp” si riferisce all’uso consapevole del kitsch nell'arte.

Ad avvisare i fan della sua scelta era stata lei stessa ben quattro giorni fa, quando con un post su Instagram annunciava ai suoi followers di essere entusiasta di partecipare all’evento, aggiungendo che non avrebbe rasato i peli sulle gambe per essere davvero completa nel suo look: noblesse oblige.