«Mi manda Raitre» torna a settembre: debutta Elsa Di Gati

A due anni dall'ultima puntata andata in onda, nel novembre 2011, e 23 anni dalla prima, nel 1990, torna Mi Manda Rai3, uno dei programmi storici della Rai e sicuramente uno di quelli al quale il pubblico è sempre stato più affezionato. Molte le novità, a partire dalla collocazione: non più appuntamento settimanale in prima serata, ma striscia quotidiana di un'ora, dalle 11 alle 12, a partire dal 23 settembre. A condurre, un volto noto ai telespettatori del mattino: la giornalista Elsa Di Gati, che prende così il testimone che fu prima di Antonio Lubrano, poi di Luigi Necco, Piero Marrazzo, Andrea Vianello ed Edoardo Camurri. «Sarò la prima donna a condurre Mi Manda Rai3 in 23 anni. È una soddisfazione. È stato lo stesso Andrea Vianello (ora direttore della rete, ndr) a chiedermi di riprendere la trasmissione. Ci tiene molto e io lo considero un segno di stima e di fiducia». Del resto, la giornalista con i piccoli e grandi problemi dei cittadini si è già fatta le ossa nell'ultimo anno con Codice a Barre. «Io lo chiamo il cugino di Mi Manda Rai3. Era stato un esperimento voluto dall'allora direttore Antonio Di Bella, proprio perché mancava un programma a difesa dei cittadini. L'esperimento ha avuto successo e ora eccoci qui».