Miguel Bosé, l'ex compagno annuncia azioni legali per la custodia dei figli

Stando alla stampa spagnola, lo scultore Nacho Palau ha annunciato che il suo obiettivo primario dopo la separazione dal cantante è "la protezione dei suoi interessi e di quelli dei suo figli"

Sembrava che la coppia fosse d'accordo sulla "spartizione" dei figli, ma adesso il compagno di Miguel Bosé ha annunciato azioni legali per proteggerli.

Stando alla stampa spagnola, lo scultore Nacho Palau ha annunciato che il suo obiettivo primario dopo la separazione dal cantante è "la protezione dei suoi interessi e di quelli dei suo figli". La loro relazione, secondo quanto riporta Tgcom24, sarebbe durata 26 anni, un dettaglio mai trapelato dal cantante spagnolo, sempre restio a parlare della sua vita privata. Adesso a dichiararlo è stato proprio il suo ex compagno che attreverso i suoi avvocati ha spiegato che lui e Bosé non sono riusciti a trovare un accordo.

"Dopo la rottura della relazione e una convivenza continuativa con Miguel Bosé Dominiguìn per più di 26 anni, e dopo il fallimento di precedenti negoziati per raggiungere un accordo, Ignacio Medina Palau ha incaricato questo studio professionale di intraprendere tutte le azioni legali necessarie per la difesa e la tutela dei suoi interessi e, soprattutto, quella dei loro figli minori" hanno comunicato i legali dello scultore valenciano.

Adesso resta da scoprire quale sarà la reazione del cantante che difficilmente accetterà di separarsi dai figli.

Commenti

umberto nordio

Gio, 18/10/2018 - 08:00

Ributtanti depravati!