Mitchell sì, ma minore

Con Joni Mitchell fuori causa da tempo per malanni fisici, non resta che deliziarci col suo meraviglioso catalogo. Se non fosse che suona piatto a prescindere dal supporto e, dunque, meriterebbe un'opera di ripulitura. Ora pare ci stia pensando la Warner che con Don Juan's Rechless Daughter (1977) ha cominciato a rimasterizzare gli album senza esagerare con inediti e veste grafica. In realtà sembra si tratta di semplici ristampe, ma tant'è. Don Juan è uno delle opere meno convincenti (e più pretenziose) della grande cantautrice canadese che si dilunga in chiacchere e musica senza melodia e senza un perchè. A tentare di risollevare l'ostico album ci pensa, vanamente, il bassista Pastorius. Edizione a prezzo ridotto.