La moglie ora difende Brizzi: "Su di lui soltanto delle voci"

La moglie di Fausto Brizzi, Claudia Zanella ha deciso di rompere il silenzio e difende il marito regista accusato di molestie

La moglie di Fausto Brizzi, Claudia Zanella ha deciso di rompere il silenzio. Dopo voci, indiscrezioni e accuse al marito, adesso a parlare è lei che fino ad ora aveva scelto la linea del silenzio. Nelle scorse settimane, prima che il regista venisse accusato apertamente da almeno dieci attrici a Le Iene, erano emerse alcune voci che parlavano di uan rottura del matrimonio. I due sono sposati dal 2014 e hanno anche una bimba. Adesso la Zanella difende il marito o comunque non lo condanna: "Girano molte voci e tali sono per me", ha affermato in un'intervista a Oggi. Poi alla domanda sulla crisi del suo matrimonio, la Zanella risponde senza tentennamenti: "In questo momento la priorità è la salute di mia madre che non sta bene". Intanto la Warner Bros, casa di produzione con cui lavora Brizzi ha deciso di interrompere per il futuro qualunque collaborazione con il regista. L'ultimo suo lavoro con la Warner è "Poveri ma ricchissimi" in uscita il prossimo 14 dicembre. E sul caso Brizzi, sempre sul settimanale Oggi è intervenuta anche Asia Argento che ha affermato: "Io credo alle donne, non ai predatori. Non ho mai conosciuto Brizzi, ma sono dalla parte delle vittime perché non si può dubitare di dieci ragazze che raccontano lo stesso modus operandi di un predatore senza nemmeno conoscersi tra loro. Queste ragazze hanno tutto da perdere, niente da guadagnare nel parlare. Per me queste donne sono eroiche". Il caso dunque non è ancora chiuso e non sono esclusi altri colpi di scena.

Commenti

Alessio2012

Mer, 15/11/2017 - 13:04

Essendo attrici chi ci dice che non si conoscessero? Magari anche solo su Internet...

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 15/11/2017 - 13:17

Sono rimasto scioccato ieri notte alle 23,50, ascoltando la bella miss Italia 2014 per la testimonianza resa a Bianca Berlinguer, nel raccontare i due incontri con Brizzi. Che le avrebbe chiesto se fosse disposta a spogliarsi completamente dovendosi rendere disponibile ad un'attività cinematografica 'ad ampio spettro'. Il regista non avrebbe opposto alcun comportamento disdicevole al di lei diniego. Lei scandalizzata, la seconda volta ha rinunciato a ritornarci. Tutto qui. A parte il fatto che la santerellina è stata Miss Italia, sottoposta già alla totale, o quasi, nudità, e con desideri attoriali aperti ad ogni sorta di disinibita partecipazione artistica, trovo letteralmente odioso che si presenti sotto i riflettori, venendo pure dalla Florida, per infangare una persona di tutto rispetto, per queste cose che non hanno alcunchè di scorretto, men che meno di molesto. SEGUE

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 15/11/2017 - 13:18

2° -- Mi ribello, di pancia, a questo tipo di accuse, che per me sono di natura criminale. Mi sorprendo molto che Bianca non abbia saputo rilevarlo. Mi è piaciuta molto invece Spaak che ha esibito un'intelligenza lodevole nel trattare il tema. -13,18 - 15.11.2017

schiacciarayban

Mer, 15/11/2017 - 14:01

Che Brizzi abbia fatto delle avances, questo mi sembra fuori dubbio, ma da qui a descriverlo come un mostro ce ne passa! Queste 10 sgallettate possono raccontare legittimamente la loro versione, ma prima di distruggere un uomo bisogna fare 1000 verifiche, e i colpevoli qui sono solo i media.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 15/11/2017 - 16:34

Ovviamente concordo in pieno sull'utilità in generale di rivelare comportamenti gravi, dei quali non si hanno dubbi che esistano e tenuti nascosti, ma attenzione, guai a coinvolgere uomini che sono normali forse con un pò di maleducazione, facendoli passare per stupratori o anche per molestatori. Si rovinano così delle vite, spesso per l'esibizionismo o per il sempre latente vittimismo di chi denuncia. Rammento una confessione che fece di sé Lattuada al Costanzo show -Io amo toccare le persone, sentire la loro fisicità, per una forma di afflato umano- cosa questa abbastanza frequente in quanti vogliono bene al prossimo. Non uccidiamo i buoni sentimenti, attenzione. Intanto Fausto Brizzi è stato penalizzato dalla Warner Bros per non aver fatto alcunchè di male. 16,34 - 15.11.2017

Ernestinho

Mer, 15/11/2017 - 16:39

Quando ci sono 10 voci che affermano la stessa cosa, allora è VERITA'!

corivorivo

Mer, 15/11/2017 - 18:24

una volta tanto prendo a prestito il metodo che Repubblica usava con Belusconi... BRIZZI COLPEVOLE!

pisopepe

Gio, 16/11/2017 - 06:00

COME AL SOLITO LE MOGLI SONO SEMPRE LE ULTIME A CONOSCERE COSA FA IL MARITO!!!