Il Moige non risparmia: ecco il peggio della tv italiana

All'interno di un volume sono stati recensiti programmi e spot che propongono modelli e immagini diseducative, meritevoli dunque del "bidoncino del trash"

Il Moige ha premiato i programmi tv più educativi e gli spot più belli, ma non ha dimenticato neanche il brutto della televisione italiana, i valori e i modelli considerati diseducativi dei prodotti trash.

Durante l'assegnazione dei "Premi Tv Moige" è stata presentata la nona edizione della guida "Un anno di Zapping" contenente 300 schede di programmi e spot trasmessi dalle emittenti satellitari e dal digitale terrestre, in onda nella fascia protetta (07:00-22:30).

All'interno del volume sono stati recensiti programmi e spot che propongono modelli e immagini diseducative, meritevoli dunque del "bidoncino del trash".

Secondo il Movimento Italiano Genitori, Canale 5 ha ospitato 6 trasmissioni negative tra programmi di intrattenimento e serie tv: "Grande fratello 14", "L'Isola dei famosi", "Ciao Darwin 7", "Uomini e donne", "Pomeriggio Cinque" e "L'onore e il rispetto parte quarta".

Diseducativi su Realtime il dating show "Take me out" e il docu-reality "Alta infedeltà 2 e 3 - 1000 modi per TRADIRE".

Altri prodotti trash sono: "L'isola di Adamo ed Eva Alle origini dell'amore" (Deejay TV), "Coppie che uccidono" (TV 8), "Cattivissimi amici" (DMAX), in onda su Fox e Italia 1 "I Griffin", "Masters of Sex" (Sky Atlantic).

Per quel che riguarda i canali per bambini, non promosso dal Moige "Camp Lakebootm", in onda su K2.

Bocciato lo spot della Levi's- Women's Denim Collection "Firsts" e la pubblicità del Koala a letto proposto da "Air Action Vigorsol".