Moni Ovadia ricattato per alcune foto hot

Sei autoscatti con la moglie trafugati dal suo hard disk. Ma l'attore non ha ceduto e li ha denunciati

Sei foto in bianco e nero in cui Moni Ovadia è fotografato in atteggiamenti intimi insieme alla moglie. Sei foto trafugate nel 2010 nel computer dell'attore da tre collaboratori del suo staff che hanno chiesto al protagonista delle immagini 10mila euro. Un'estorsione in piena regola che non ha spaventato Ovadia che, senza nessuna intenzione di cedere al ricatto, ha denunciato tutto in procura.

Tutto è iniziato a giugno 2010, quando dallo studio milanese del drammaturgo sparisce un hard disk con fotografie private, tra cui - appunto - i sei autoscatti osè, che finiscono nelle mai dei tre collaboratori, dai 24 ai 30 anni. A giugno il tentativo di ricatto: Ovadia riceve una serie di telefonati pressanti in cui qualcuno chiede denaro in cambio del silenzio. In caso di mancato pagamento - minaccia la voce dall'altra parte della cornetta - le immagini finiranno sul web. L'attore non cede, non ha nulla da nascondere. Alla fine si rivolge alla procura di Roma, collabora con gli inquirenti per due mesi facendo credere ai ricattatori di voler trattare, i tre vengono denunciati e le foto restano private.

Commenti

Accademico

Gio, 20/03/2014 - 13:21

ohi, ohi, ohi!!! Ma che mi fa sentire questo intelligentoide dall'aspetto tra lo ieratico e il trasognato?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 20/03/2014 - 13:21

Video proiettato, sino ad oggi, nella stretta cerchia dei Centri di studio per le patologie del sonno.Immagino che potrebbe essere molto più "hard" un coito di Fantozzi con la signorina Silvani...

killkoms

Gio, 20/03/2014 - 13:58

vizioso il compagno!e poi straparlano di silvio!

steacanessa

Gio, 20/03/2014 - 16:14

Chissà che schifo!

david71

Gio, 20/03/2014 - 16:59

killkoms lei mette sollo stesso piano fare sesso con la moglie e pagare delle donne per farlo? Notevole!

baio57

Gio, 20/03/2014 - 17:07

Un kompagno dedito all'autoscatto hard ,non ci posso credere. Ed è uno di quelli che sputava sentenze circa la dubbia moralità del Berlusca . Soon ragaaazzziii de sinistra ,loro son "diversamente" porci.

baio57

Gio, 20/03/2014 - 18:08

@ david71 - Fare autoscatti porno pur con la moglie è cosa normale, molto bene.

killkoms

Gio, 20/03/2014 - 20:22

@david71,alludevo al"riprendersi"per guardarsi tutto dopo!notevole anche quello!

Angel7827

Gio, 20/03/2014 - 20:34

@baio57, una cosa è scopare con la moglie, un' altra è scopare con delle puttanelle da scaricare in parlamento a spese della comunità, lo capisci?

marco m

Gio, 20/03/2014 - 21:44

baio57, non vedo nessun problema di morale nel far l'amore con la propria moglie. Mi sembra un tantino diverso fare festini con prostitute mentre la moglie e' altrove. Fermo restando che sono e dovrebbero essere affari privati

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 20/03/2014 - 23:49

Bananas, lo so che voi guardate le figure e non leggete i titoli, ma se vi sforzaste leggereste: CON LA MOGLIE!! La capite la differenza tra farsi foto hot con la moglie o con una prostituta magari minorenne?? Se sforzate il neurone potreste anche farcela!

berserker2

Ven, 21/03/2014 - 08:25

Hai capito il vecchio porco depravato.....si fa le fotine zozze con la mogliettina mentre fanno le porcatone! Non è dato sapere se poi se le riguardava per farsi le seghe o le scambiava con altri zozzoni per scambi, ammucchiate, incontri politici di alto livello, tra sinistrati e scambisti! E faceva pure la moralina lui! E nelle foto zozze, l'immancabile zucchetto da grande artista saggio, se lo toglieva o era elemento essenziale per le fantasie goderecce della moglie? Che poi definirlo "attore" mi sembra una forzatura......è attore? Cantante? Scrittore? Stornellatore? Bidello? Boh, quando di uno non si sa ESATTAMENTE di cosa si occupa, è perchè di solito non fa un cazzo, bighellona da una sagra di paese, ai festival dell'unità, a qualche pietosa comparsata in televisione, così, a vuoto, senza mai lavorare sul serio. Il bello è che poi, questi signori nullafacenti, pretendono di spiegare a noi come sia la vita reale, cosa voglia dire lavorare. Parlano di lavoro senza mai avere lavorato in vita loro. Quando sono alla frutta poi, si candidano a qualche elezione. Se gli va bene, hanno svoltato. Possono continuare a bighellonare senza fare un cazzo. Ovviamente verrà votato da una massa di cazzari nullafacenti come lui che vivono di espedienti, lui farà promesse, prende impegni solenni, blatera due o tre cazzate sul tipo de "i valori del comunismo...... lavoratori uniti.... solidarietà..... integrazione...... parità di genere......e bla bla vari", poi, se eletto si farà belli belli i cazzi suoi, se non eletto, continuerà a vivacchiare come sempre, alle spalle di qualcuno. Sinistrati e pure zozzoni!!!!

david71

Ven, 21/03/2014 - 11:15

killkoms & baio57 Normale o anormale non era questo il tono del post. Evidenziavo solo il vostro patetico tentativo di accumunare l'atto di registrarsi con la moglie e il pagare prostitute di 50'anni più giovani e qualche volta minorenni.Tutto qua.

Giovanmario

Dom, 23/03/2014 - 14:28

infatti non ha nulla da nascondere.. perchè pagare per le kiappe di un'altra persona?