Morgan: "Maria De Filippi è un alieno come Pier Paolo Pasolini"

Morgan ha rilasciato un'intervista a Silvia Toffanin, presentatrice di Verissimo, pregna di ricordi e momenti personali alla vigilia della partecipazione ad Amici 15 con Maria De Filippi

Un'immagine inedita di Morgan: è quella che il cantante ha reso a Verissimo da Silvia Toffanin, raccontandosi senza veli e spiegando di essere rimasto un po' bambino dentro.

Marco Castoldi ha così ripercorso la sua storia musicale alla vigilia della sua prima partecipazione ad Amici 15. Prima volta ad Amici ma non in assoluto: è infatti il secondo talent show cui prende parte Morgan in qualità di giudice, avendo partecipato per alcune edizioni a X Factor.

Quello che ha colpito nell'intervista all'artista già voce e basso dei Bluvertigo è la narrazione sul suo rapporto con Maria De Filippi che Castoldi non ha tardato a paragonare a Pier Paolo Pasolini. "Io in TV mi diverto laddove c'è la musica - ha affermato Morgan - Ad Amici mi diverto tantissimo. I talent li ho studiati, li ho analizzati dentro, innanzitutto non ne parlo male ma ho dei pensieri analitici pro e contro, proprio perché ci sono stato, lo so. Ad Amici mi trovo bene perché Maria De Filippi è una persona intelligentissima, geniale e molto libera e soprattutto crea tutto lei al momento. Lei è come me, è una donna molto curiosa, non è musicista ma talmente appassionata di musica che è sempre interessata a quello che sta ascoltando. A cena abbiamo parlato anche di Pasolini, lei è un po' come lui, dice quello che pensa, è un alieno."

La musica appare dunque centrale nell'esistenza di Morgan a partire dai dischi che la mamma gli faceva ascoltare nell'infanzia, come Pink Floyd, David Bowie, Rolling Stones e così via. Come sempre, Morgan si è dimostrato un personaggio affascinante ed enigmatico, colto e analitico: ma è la musica quello che lui ritiene più interessante della sua vita.