È morto Adam West, Batman della serie tv anni '60

Era malato da tempo di leucemia. A dare l'annuncio della sua scomparsa è stata la famiglia

Adam West, star della serie televisiva "Batman" degli anni '60, è morto ieri a Los Angeles all'età di 88 anni. L'attore statunitense era malato di leucemia. L'interprete dell'Uomo pipistrello ha avuto una lunga carriera anche come doppiatore. Nel cartone animato "I Griffin" interpreta se stesso nella carica di sindaco della città immaginaria di Quahog. Ma la sua figura nei panni dell'uomo pipistrello è stata omaggiata in più occasioni anche da "I Simpson", dove sono stati messi in evidenza alcuni degli elementi più demenziali della fortunata serie interpretata da West.

Adam West compare anche nel cartone animato "Johnny Bravo" come conduttore di un programma televisivo in cui lui stesso si offre di aiutare cittadini in difficoltà e nella serie animata "Due Fantagenitori", dove interpreta se stesso nelle vesti però di Catman, un uomo-gatto mascherato.

L'attore americano, l'anno scorso, all'età di 87 anni, aveva presto parte anche al 17esimo episodio della nona stagione della sit-com di successo "The Big Bang Theory".

Commenti

Martinico

Dom, 11/06/2017 - 00:19

88 anni una bella età. R.I.P caro Batman della mia fanciullezza....